Ford Kuga, il modello più elettrificato dell’attuale gamma Ford

Kuga è il primo modello della Casa dell’Ovale Blu ad offrire tre declinazioni ibride: mild-hybrid, plug-in e hybrid.

Sarà la nuova Kuga il modello-simbolo della strategia di elettrificazione targata Ford. L’ultima generazione del Suv della Casa dell’Ovale Blu sarà infatti il primo modello a offrire tre declinazioni ibride: Mild-Hybrid, Plug-In Hybrid e Hybrid.

Kuga Plug-In Hybrid e Kuga EcoBlue Hybrid (Mild-Hybrid da 48 volt) sono disponibili dal lancio, mentre la versione Hybrid, che utilizza un sistema full-hybrid con funzione self-charging, seguirà nel corso dell’anno. I nuovi clienti Kuga possono anche scegliere tra una gamma di motori Ford EcoBoost benzina e Ford EcoBlue diesel.

Kuga sarà il manifesto della strategia di elettrificazione di casa Ford

Nel dettaglio, nuova Kuga sarà il primo Suv costruito sulla nuova piattaforma globale a trazione anteriore Ford, che, sviluppata per migliorare l’aerodinamica, ottenendo una maggiore efficienza nei consumi di carburante, permette di ridurre il peso fino a 80 kg rispetto alla generazione precedente.

La line-up si comporrà della versione plug-in hybrid con un motore Atkinson da 2.5 litri, un motore elettrico e una batteria agli ioni-litio da 14,4 kWh. In questo caso la batteria può essere caricata utilizzando una presa montata sul parafango anteriore oppure mentre l’auto è in movimento, utilizzando la tecnologia di ricarica rigenerativa, che cattura l’energia cinetica normalmente persa durante la frenata. I conducenti possono scegliere quando e come utilizzare la batteria attraverso le modalità EV Auto, EV Now, EV Later e EV Charge.

La versione EcoBlue Hybrid utilizza invece il motore diesel EcoBlue 2.0 litri da 150 CV per una maggiore efficienza nei consumi con tecnologia Mild-Hybrid da 48 volt. La tecnologia Mild-Hybrid impiega uno starter/generator, azionato da una cinghia, (BISG) che sostituisce l’alternatore standard, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica di un pacco batteria di ioni-litio da 48 volt, raffreddato ad aria.

A fine anno arriverà poi anche la Kuga Hybrid che utilizza un sistema full-hybrid con funzione self-charging, che consente l’attivazione di guida in modalità completamente elettrica e abbina a un motore benzina ciclo Atkinson da 2.5 litri, un motore elettrico, una batteria agli ioni-litio e un cambio automatico sviluppato da Ford.