Ford, con Transit debutta l’ibrido

di Piero Evangelisti

Al recente Go Further Event di Amsterdam, Ford ha annunciato anche l’introduzione di nuovi veicoli elettrificati, servizi connessi e partnership strategiche dedicate ai clienti di veicoli commerciali in tutta Europa dove il brand si è confermato leader di mercato anche nel 2018. È stato confermato il lancio, nel 2021, del nuovo Transit completamente elettrico e l’introduzione, in tempi molto più brevi, del Tourneo Custom Plug-In Hybrid, dotato di un’autonomia fino a 50km in modalità 100% elettrica.

Debutta la nuova app FordPass Pro, sviluppata per agevolare il lavoro delle piccole imprese, e ci sarà l’ampliamento del programma QVM (Qualified Vehicle Modifier) che prevede la certificazione da parte dell’Ovale Blu di alcuni selezionati allestitori, e della rete dei Transit Center, che garantirà ai clienti dei veicoli commerciali la massima attenzione alle loro esigenze.

Per gli operatori che viaggiano spesso nelle zone urbane con vincoli di basse emissioni, il Transit Custom Plug-In Hybrid, anche a 8 posti, offre zero emissioni senza ansia da ricarica. Ford è il primo produttore di volume a offrire la tecnologia ibrida plug-in nel segmento dei veicoli commerciali da una tonnellata, e il nuovo modello sarà in vendita entro la fine di quest’anno. All’interno delle aree urbane un’interessante alternativa può essere la tecnologia Mild-Hybrid con batterie da 48 volt dei propulsori Ford EcoBlue Hybrid, primi nel segmento, che saranno disponibili per Transit, Transit Custom e Tourneo Custom a partire dalla metà del 2019..