Ford al Motor Show di Bruxelles con la nuova Mondeo Hybrid Wagon

Ford ha presentato al Motor Show di Bruxelles, in corso in questi giorni nella capitale belga, la gamma rinnovata di Mondeo, ampliata con la prima versione wagon della Mondeo Hybrid.

Sviluppata per garantire maggiore versatilità e spazio, la nuova Mondeo Hybrid è dotata di un sofisticato motore ibrido, a doppia alimentazione benzina ed elettrica. Nel dettaglio, il propulsore ibrido eroga 187 CV e combina un motore a benzina 2.0 a ciclo Atkinson, un motore elettrico con generatore e batteria agli ioni di litio da 1.4 kWh, e una trasmissione automatica sviluppata da Ford.

A livello di spazio e comfort, Mondeo Hybrid Wagon fornisce una capacità di carico di 403 litri, con i sedili posteriori in posizione normale, e fino a 1.508 litri con i sedili posteriori reclinati, mentre il pianale piatto facilita il carico e lo scarico di oggetti voluminosi o di grandi dimensioni. Lo spazio aggiuntivo è nascosto sotto il piano di carico.

“Mondeo Hybrid Wagon consentirà ai clienti che necessitano di una maggiore capacità di carico, di trarre vantaggio dall’efficienza di un propulsore elettrico, pur mantenendo driving dynamics offerte da un tradizionale motore termico”, spiegano dall’Ovale Blu. Per chi desidera puntare invece sul diesel, potrà approfittare del debutto del nuovo motore EcoBlue da 2.0 litri, proposto nei livelli di potenza da 120, 150 e 190 CV.

Numerose le tecnologie di bordo di cui è dotata la nuova Mondeo Hybrid Wagon. Su tutte, spicca la tecnologia di frenata rigenerativa che recupera fino al 90% dell’energia normalmente persa durante la frenata, per ricaricare la batteria. Da segnalare anche l’Interfaccia Ford SmartGauge (che permette al guidatore di tenere sotto controllo la carica, analizzare il recupero e l’utilizzo dell’energia e migliorare i consumi) e un sistema di recupero del calore dei gas di scarico appositamente sviluppato per consentire un riscaldamento più veloce dell’abitacolo.