Fiat 500X restyling, in arrivo nuovi motori e tecnologie

Manca poco al lancio ufficiale, previsto per l’inizio del mese di settembre, della nuova Fiat 500X. In attesa del suo debutto, FCA ha svelato alcuni dettagli e caratteristiche.

 

 

Il restyling del crossover FCA introduce importanti novità sia da un punto di vista estetico che da quello tecnico. In particolare, sono da citare i nuovi fari full Led, il nuovo design di prese d’aria e fascione anteriore e diversi colori inediti per la carrozzeria

Sotto al cofano, debuttano i motori a benzina 1.0 a tre cilindri e 1.3 a quattro, già visti sulla Jeep Renegade: il primo eroga 120 CV e 190 Nm di coppia, il secondo 150 CV e 270 Nm. Oltre a questi c’è il benzina aspirato 1.6 E-Torq da 110 CV, modificato in alcuni dettagli per rispondere alla nuova normativa anti-inquinamento. I motori diesel sono gli stessi 1.3, 1.6 e 2.0 MultiJet II già disponibili sul vecchio modello, aggiornati sulla Fiat 500X grazie all’adozione del catalizzatore SCR e del filtro anti-NOx per i gas di scarico.

 

 

Per quanto riguarda le dotazioni tecnologiche di bordo, il restyling della 500X offre sistemi di assistenza alla guida offerti di serie su tutte le versioni come il riconoscimento automatico dei cartelli stradali (in connessione con lo “Speed Advisor”, che consente di evitare le multe per eccesso di velocità) e il Lane Assist per mantenere in automatico la corsia di marcia. La connettività a bordo è offerta dal sistema Uconnect 7” HD Live touchscreen che garantisce l’integrazione con smartphone grazie ad Apple CarPlay e Android Auto.

Per il periodo di lancio la nuova Fiat 500X sarà offerta con prezzi che partiranno da una base di 15.500 euro.