FCA rafforza il piano di investimenti per il Polo produttivo di Torino

Il piano di investimenti di FCA per il Polo produttivo di Torino si sviluppa ulteriormente con nuovi progetti nell’area della sostenibilità e si consolida con il raggiungimento di importanti traguardi operativi.

FCA prosegue con determinazione il lancio di progetti nel settore della sostenibilità legata all’elettrificazione. Il Gruppo ha infatti rafforzato il piano di investimenti per il Polo produttivo di Torino nell’ambito del piano industriale per l’Italia 2019-2021 in cui sono previste complessivamente risorse finanziarie per 5 miliardi di euro.

Nel dettaglio, presso lo stabilimento di Mirafiori, FCA installerà Solar Power Production Units con pannelli fotovoltaici per una superficie di 150 mila metri quadrati in grado di produrre 15 MW di elettricità, contribuendo alla riduzione delle emissioni per oltre 5.000 tonnellate di CO2 e fornendo energia sostenibile per la carica dei modelli elettrificati prodotti nel sito. Presso il polo di Torino è prevista anche l’installazione di 850 colonnine di ricarica. In particolare, 750 punti di ricarica saranno destinati ai parcheggi dipendenti.

Una veduta interna dello stabilimento FCA Fiat Mirafiori

I nuovi progetti di sostenibilità andranno ad inserirsi velocemente nel piano investimenti di prodotto che stanno procedendo a marcia spedita e che stanno completamente cambiando il volto manifatturiero del Polo produttivo di Torino in un grande polo d’eccellenza dell’elettrificazione sia in campo nazionale che internazionale.

In totale, gli investimenti avviati sul Polo produttivo di Torino ammontano fino ad ora a circa 2 miliardi di euro. Gli investimenti riguardano il restyling, in corso, delle Maserati Quattroporte e Levante (l’obiettivo è di iniziare la produzione nel prossimo mese di luglio), l’avvio della produzione con motorizzazioni ibride della Maserati Ghibli e della pre-serie della Fiat 500 elettrica. Sono stati inoltre lanciati gli investimenti per la produzione a Mirafiori delle Maserati GranTurismo e GranCabrio, incluse motorizzazioni full-electric. A Mirafiori Trasmissioni Plant sono in corso investimenti per l’incremento della produzione nello stabilimento per raggiungere la capacità di 350.000 cambi 6 marce anno. È anche partita la costruzione del Mirafiori Battery Hub, primo stabilimento di assemblaggio per produrre i moduli batterie destinate a tutte le Maserati elettriche.