FCA annuncia la pubblicazione del Bilancio di Sostenibilità 2019

Nel 2019 FCA ha compiuto passi decisivi che pongono le basi per la crescita futura del Gruppo.

FCA ha annunciato la pubblicazione del Bilancio di Sostenibilità 2019, che fornisce ai propri stakeholders i dettagli sulle performance raggiunte durante l’anno in ambito sociale, economico e ambientale e sugli obiettivi a lungo termine del Gruppo. È possibile vedere la presentazione del Gruppo nel video qui.

Dal Bilancio emerge che nel 2019 il Gruppo FCA ha ulteriormente ridotto l’impatto ambientale negli stabilimenti di tutto il mondo. Rispetto al 2010, il consumo d’acqua per veicolo prodotto è diminuito del 40%, le emissioni di CO2 del 27% e i rifiuti generati del 64%.

FCA ha intrapreso diversi progetti che sono di importanza fondamentale per un futuro sostenibile e che rafforzeranno ulteriormente il suo business. Ad esempio in Brasile ha avviato un nuovo significativo ciclo di investimenti da circa 3,4 miliardi di euro destinati al rinnovamento della gamma prodotto dei marchi Fiat e Jeep e alla creazione di un nuovo stabilimento all’avanguardia per la produzione di motori flexfuel, che diventerà il più grande polo di propulsori dell’America Latina.

In Italia FCA sta realizzando un ambizioso piano di investimenti da 5 miliardi di euro, incentrato sull’elettrificazione, con nuovi prodotti strategici e un nuovo “Battery Hub” all’interno dello storico complesso di Mirafiori a Torino, che assemblerà le batterie per la crescente gamma di modelli elettrici. Inoltre, per Maserati, FCA sta implementando un importante piano di trasformazione che comprende il lancio di nuovi prodotti, che andranno a posizionarsi in segmenti di mercato nei quali il brand è attualmente assente, e di diversi modelli full electric e ibridi.

In questo momento, FCA sta anche supportando diverse iniziative a favore delle comunità nel mondo contro la pandemia COVID-19. Le iniziative comprendono l’aiuto nella costruzione di ospedali da campo, la fornitura di pasti a bambini in età scolare e supporto tecnico, logistico e produttivo per la realizzazione di prodotti sanitari come ventilatori e dispositivi di protezione individuale (DPI).