EV Readiness Index 2020: Europa sempre più pronta per la transizione all’elettrico

Aumenta la predisposizione dei Paesi europei all’avvento dei veicoli elettrici. I dati pubblicati nell’Indice EV Readiness 2020 di LeasePlan.

I Paesi Bassi, la Norvegia e il Regno Unito sono i Paesi attualmente meglio preparati per la transizione ai veicoli elettrici. In Italia è Milano la “Capitale Elettrica”: nella città meneghina circola il 25% delle auto elettriche italiane, cioè una su quattro. Sono questi i principali risultati che emergono dall’EV Readiness Index 2020, l’indice LeasePlan di preparazione ai veicoli elettrici.

L’indice rappresenta un’analisi esaustiva del livello di preparazione di 22 paesi europei in vista della rivoluzione introdotta dai veicoli elettrici. L’Indice si basa su quattro fattori: immatricolazioni di veicoli elettrici, maturità dell’infrastruttura per l’utilizzo dei veicoli elettrici, incentivi governativi ed esperienza di LeasePlan relativa ai veicoli elettrici nei diversi paesi.

Dall’analisi emerge che quasi tutti i Paesi considerati all’interno dell’Indice hanno manifestato un miglioramento delle prestazioni rispetto allo scorso anno, segnalando una maggiore preparazione per i veicoli elettrici in tutto il continente, benché il tasso di miglioramento mostri variazioni significative nei diversi paesi d’Europa.

“I miglioramenti nella preparazione per i veicoli elettrici – spiegano da LeasePlan – sono stati generati dalla combinazione di fattori relativi a una maggiore disponibilità dell’infrastruttura pubblica di ricarica (aumento del 73%) e a un regime fiscale di maggior vantaggio per i conducenti di veicoli elettrici in molti paesi europei. In media, i conducenti di veicoli elettrici pagano tasse inferiori del 40% rispetto a quelle corrisposte dai conducenti di veicoli alimentati con motore a combustione interna, benché in alcuni paesi, essi paghino in realtà un’imposta superiore. All’interno del continente, le immatricolazioni di veicoli elettrici sono aumentate, in media del 60%”.

Alberto Viano, Amministratore Delegato LeasePlan Italia, ha dichiarato: “Questi numeri testimoniano che la mobilità elettrica è una realtà che può essere protagonista nelle città italiane. La collaborazione tra pubblico e privato può rappresentare la chiave di volta per creare un solido sviluppo per una mobilità sostenibile funzionale per i cittadini e rispettosa dell’ambiente”.