Europcar Mobility Group: più di un terzo della flotta sarà elettrificata entro il 2023

Europcar Mobility Group accelera sul programma “One Sustainable Fleet” e punta ad avere più di un terzo della flotta composto da veicoli elettrici ed ibridi nel 2023.

Europcar Mobility Group è una delle prime società internazionali di noleggio ad aver offerto veicoli elettrici ai propri clienti, già a partire dal 2011. Nel 2019 Europcar Mobility Group ha lanciato il programma “One Sustainable Fleet“, con l’obiettivo di avere più di 1/3 della propria flotta composto da veicoli “green” (elettrici, ibridi plug-in e ibridi) entro la fine del 2023.

Il programma è in linea con l’obiettivo del Gruppo: offrire soluzioni alternative alla proprietà dei veicoli, in modo responsabile e sostenibile. E’ anche uno dei pillar del piano di trasformazione CONNECT, che mira a fare del Gruppo uno dei principali player della mobilità sostenibile, rafforzando al contempo la sua posizione di n°1 in Europa nel mercato dell’autonoleggio.

europcar mobility group

VERSO UNA MOBILITÀ PIÙ GREEN

La crisi generata dalla pandemia COVID-19 ha rafforzato le aspettative preesistenti in tema di mobilità: aumento delle abitudini di consumo digitale, necessità di servizi ” contactless “, ricerca di nuovi standard di sicurezza e flessibilità, nonché di modalità di viaggio più responsabili e rispettose dell’ambiente. In questo contesto Europcar Mobility Group sta lavorando all’implementazione del suo programma “One Sustainable Fleet” per favorire la diffusione di soluzioni di mobilità virtuosa nelle città e nei territori attraverso la “shared mobility” (noleggio auto e carsharing) e la transizione di persone e aziende verso una mobilità “Green”.

Il programma richiede di mettere in campo diverse azioni: stretta collaborazione con le case automobilistiche per aumentare la quota di veicoli “green” all’interno della flotta del Gruppo, educazione dei clienti, formazione dei dipendenti, lancio di offerte interessanti per sviluppare l’appetito dei clienti per i veicoli elettrici ed ibridi.

Leggi anche: Covid-19: Europcar Mobility Group è al fianco del personale sanitario 

LA PARTNERSHIP CON NEWMOTION

Uno dei fattori chiave per il successo del programma è dato dalla capacità di sviluppare soluzioni di ricarica facili da usare e accessibili attraverso una rete capillare. Con questo obiettivo, Europcar Mobility Group ha appena siglato una partnership con NewMotion, uno dei principali fornitori europei di soluzioni di ricarica intelligente dei veicoli elettrici. Con la firma di questo accordo il programma “One Sustainable Fleet” fa un importante passo in avanti.

NewMotion fornirà a Europcar Mobility Group l’infrastruttura per la ricarica dei veicoli: punti di ricarica smart e facili da usare, nonché l’accesso alla piattaforma Business Hub che permette di monitorare, gestire e controllare l’intera infrastruttura di ricarica. Grazie a NewMotion inoltre, i clienti che noleggiano un veicolo elettrico in una delle stazioni Europcar Mobility Group riceveranno una charge card che consentirà l’accesso alla più grande rete di ricarica pubblica in roaming d’Europa (con oltre 170,000 punti di ricarica). La partnership sarà avviata gradualmente a partire da gennaio 2021.

Leggi anche: Europcar Mobility Group Italia aderisce all’iniziativa “Quando Sarà Passato”