Ecco le nuove auto in lancio nel 2020 (parte 1: FCA, Volkswagen, Seat, Skoda, Audi)

di Piero Evangelisti

L’anno che sta per iniziare si annuncia ricco di grandi novità per il settore automobilistico. Sono molte le nuove uscite in programma, soprattutto per le auto elettrificate e per i servizi che ad esse sono legati.

Il mercato dell’auto sta vivendo una complessa fase di transizione verso la mobilità elettrificata che mette aziende e fleet manager di fronte a un panorama in veloce evoluzione.

Proprio per questo abbiamo chiesto alle case automobilistiche un bilancio sull’anno che si sta chiudendo e quali sono le novità e i nuovi servizi legati all’elettrificazione che si apprestano a lanciare nell’immediato futuro.

FCA, UN 2020 “ELETTRIFICATO”

Per FCA “il 2020 sarà un anno di grandi novità all’insegna dell’elettrificazione. Nella prima parte dell’anno lanceremo la Panda, la 500 e la Lancia Ypsilon ibride, modelli che fanno oltre il 50% del segmento A e del leader del segmento B. Poi sarà la volta di Jeep Renegade e Compass ibride Plug-in, più potenti e allo stesso tempo più efficienti grazie alla ricarica esterna di energia elettrica; a queste seguirà la prima vettura elettrica del Gruppo, la nuova 500 a emissioni zero che, grazie all’accessibilità, permetterà di offrire questo tipo di propulsione al grande pubblico.

Nella seconda parte dell’anno arriverà la nuova Jeep Wrangler ibrido plug-in che porta il Gruppo ad un livello di innovazione superiore”.

VOLKSWAGEN, IN ARRIVO ID.3

“Tra le novità 2020 più significative per le flotte c’è la Nuova Passat – spiega Stefano Forcato, Responsabile Flotte Volkswagen Italia – sempre più ricca di ADAS grazie al Travel Assist di serie (guida parzialmente automatizzata tra 0 e 210 km/h). È nuovo anche il suo 2.0 TDI Evo 150 CV, che riduce i consumi e rispetta già i futuri requisiti Euro 6d. Il suo doppio SCR con doppio dosaggio di AdBlue (twin dosing) riduce gli NOX di circa l’80% rispetto alla generazione precedente. Arriverà anche la Nuova Golf con ben 3 motori mild hybrid 48 V e 2 ibridi plug-in”.

“Alle alimentazioni tradizionali affianchiamo ibrido (Golf eTSI) e ibrido plug-in (Golf eHybrid e GTE, Nuova Passat GTE che ora percorre 55 km in modalità elettrica), oltre al metano apprezzato in particolare dalle PMI. Offriamo anche le 100% elettriche e-up!, ora con 260 km di autonomia WLTP, ed e-Golf. Poi dall’estate 2020 arriverà l’innovativa ID.3, la prima elettrica di massa basata sulla rivoluzionaria piattaforma MEB del Gruppo con autonomie fino a oltre 550 km”.  

SEAT, ELETTRICO E METANO

All’interno del Gruppo VW anche gli altri marchi sono fortemente impegnati nel processo di elettrificazione, come sottolinea Pierantonio Vianello, Direttore di Seat Italia: “Entro il 2021 saranno ben sei i nuovi modelli ibridi plug in ed elettrici che andranno a rivoluzionare le gamme di Seat e Cupra. Si comincia dalla nuova Mii electric, accompagnata da interessanti offerte finanziarie. A Mii electric seguiranno poi altri modelli completamente elettrici, come el-Born, le versioni ibride plug-in di Tarraco e Leon, e, per non farci mancare nulla, le versioni ibride plugin ad alte prestazioni di Cupra Formentor e Leon. Il nostro obiettivo è la democratizzazione delle auto elettriche”.

“Dall’anno prossimo, Seat offrirà diversi propulsori elettrici e ibridi plug-in che si aggiungeranno a quelli termici e al consolidato motore TGI a metano, altro cavallo di battaglia del nostro brand. Tra le tante novità in arrivo anche la nuova Leon, un modello che ha segnato la storia del nostro marchio e che è pronto a sorprendere con l’imminente quarta generazione”.  

ŠKODA, IN ARRIVO LA NUOVA OCTAVIA

Škoda non è da meno. “Nel 2020 sarà in concessionaria la nuova Superb iV, la prima ibrida plug-in Škoda, capace di percorrere 56 km in elettrico, e omologata con emissioni medie di CO2 di 35 g/km, e quindi ammessa agli incentivi” dichiara Marco Fini, Responsabile Flotte Škoda Italia.

“Lanceremo poi Citigo iV, la prima elettrica di Škoda con autonomia di 260 km, ammessa ai più elevati incentivi, statali e regionali. Il 2020 sarà anche l’anno di Kamiq, disponibile anche G-TEC a metano, così come Scala, la nuova berlina di segmento C. Nella seconda metà del 2020 sarà sul mercato la nuova generazione di Octavia, la nostra best-seller che proprio nel mondo flotte trova da anni il miglior apprezzamento e che potrà contare anche su propulsori mild-hybrid e plug-in hybrid”.

AUDI, SOLUZIONI PHEV

A rispondere per Audi è Alberto Cestaro, Responsabile Flotte Italia del brand dei quattro anelli: “Nel 2020 avremo una serie di novità ibride plug-in (PHEV). Dopo la Q5 TFSIe, nel 2020 debutteranno Q7, A7 Sportback e A8 L, tutte PHEV, seguite da A6/A6 Avant e Audi A3 Sportback. Le Audi PHEV sono ideali per clienti non ancora pronti al passaggio all’elettrico e sviluppano valori di potenza e coppia in grado di combinare prestazioni semi sportive, un’autonomia in modalità elettrica, consumi ridotti e i benefici fiscali e di mobilità.

In arrivo anche modelli full electric come Audi e-tron Sportback, la versione Suv-Coupè di e-tron, full electric da 406 CV. A fine 2020 toccherà a e-tron GT, vera premium coupè gran turismo da oltre 500 km di autonomia e contenuti tecnologici benchmark. Sarà la prima vettura sul mercato che potrà essere caricata a 350 kW di potenza”.

Continua a leggere: Ecco le nuove auto in lancio nel 2020 (parte 2: Bmw, Renault, PSA, Mercedes-Benz, Nissan)