e-tron, sportività elettrica firmata Audi

Audi e-tron è il primo Suv elettrico puro della Casa dei Quattro Anelli. Un modello che vuole essere un punto di riferimento nel segmento degli Sport Utility premium a emissioni zero.

Essere all’avanguardia nella tecnica e costruire auto sportive sono peculiarità storiche di Audi e il suo percorso verso l’elettrificazione non poteva non partire da un Suv sportivo, la “e-tron”, da pochi mesi arrivato sul mercato italiano al prezzo di 83.930 euro.

L’esordio del Suv e-tron rientra nel piano di elettrificazione della gamma Audi con cui, entro il 2025, la casa di Ingolstadt punta ad avere una variante elettrificata (BEV o ibrida plug-in) in ogni serie di modelli.

Design sportivo

Con una lunghezza di 4,90 metri, una larghezza di 1,93 e un’altezza di 1,62 metri, dal punto di vista del design Audi e-tron è un Suv imponente ma allo stesso tempo sportivo, grazie alle fiancate percorse da una linea di spalla pronunciata che nasce dai proiettori e termina raccordandosi con i gruppi ottici posteriori. Altro elemento distintivo è la grande calandra single frame ottagonale, tipica di Audi, che però si presenta con la griglia in color platino parzialmente chiusa.

Lungo il bordo inferiore dei proiettori LED Audi Matrix, poi, spiccano quattro listelli orizzontali che delineano il modulo delle luci per la marcia diurna dell’e-tron, per la prima volta direttamente integrato nel proiettore. Nella zona posteriore, il generoso spoiler al tetto e l’ampio estrattore sottolineano il look sportivo della vettura.

Interni all’insegna dello stile premium

All’interno, lo spazio a disposizione, la qualità e il comfort sono in linea con quanto garantito dai modelli Audi al top di gamma. Grazie a un passo di 2,92 metri, la Audi e-tron offre tutto lo spazio per cinque persone e un bagagliaio che propone una capienza da 660 fino a 1.725 litri.

La plancia, suddivisa per livelli orizzontali, realizza un unico arco avvolgente (denominato “wrap-around”) che si protende fino ai rivestimenti delle portiere, mentre gli schermi degli specchietti retrovisori esterni virtuali riprendono la linea del sottile e leggero display dell’Audi Virtual Cockpit. Quest’ultimo, orientato verso il guidatore, dispone di due display del sistema MMI touch response che, da spenti, si integrano con l’ampia superficie Black Panel, divenendo un’unica ed elegante superficie scura.

Trazione integrale elettrica

Venendo agli aspetti motoristici, Audi e-tron è dotata di trazione esclusivamente elettrica, ma con due motori, per non perdere la tradizionale trazione quattro che da sempre contraddistingue le vetture Audi. I due propulsori elettrici, uno per ogni asse, erogano complessivamente una potenza di 408 cavalli e forniscono una sensazionale coppia di 664 Nm, consentendo di passare da 0 a 100 km/h in soli 5,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di 200 km/h.

Inoltre, grazie a 7 programmi di marcia selezionabili in funzione delle condizioni di guida, della strada o in base alle preferenze personali, la vettura può privilegiare il comfort, l’efficienza o la sportività. A seconda della velocità di marcia anche l’altezza da terra di Audi e-tron può variare di un massimo di 76 mm: il ribassamento dell’assetto, nel dettaglio, favorisce la penetrazione aerodinamica e, conseguentemente, l’autonomia.

Batterie ad alto voltaggio: 95 kWh di energia

E veniamo proprio al capitolo autonomia. L’autonomia di Audi e-tron è di oltre 400 km (misurati seguendo il nuovo e più realistico ciclo WLTP) alla quale contribuisce anche un complesso sistema di recupero di energia in fase di frenata o anche di semplice decelerazione. Ma il vero serbatoio di energia sono le batterie ad alto voltaggio che possono accumulare fino a 95 kWh. Il tempo minimo di ricarica all’80% è di meno di 30 minuti allacciando la vettura ad una colonnina conforme allo standard europeo con una potenza di 150 kW a corrente continua.

Ma le colonnine a ricarica rapida, anche con potenze inferiori, non sono ancora molto diffuse ed allora è bene sapere che la e-tron può essere ricaricata, con tempi più lunghi, attraverso una colonnina a corrente alternata a 11 kW o, optando per un secondo charger, a 22 kW. Disponibile anche la ricarica a 11 kW (a richiesta a 22 kW) attraverso la spina del box di casa.

La sicurezza sposa il comfort

Sul fronte della sicurezza, la tecnologia è all’avanguardia nel nuovo Suv elettrico Audi e-tron, che dispone di sofisticati sistemi di assistenza alla guida. La tecnologia principale inclusa nel pacchetto di assistenza Tour consiste nel sistema di assistenza alla guida adattivo, ovvero l’adeguamento automatico della propria velocità a quella del veicolo che precede e il mantenimento della corsia di marcia.

Integrando i dati di sensori, cartografia e telecamere, il veicolo è in grado di adattare la velocità prima delle curve, durante le svolte e nelle rotatorie. Il sistema adotta uno stile di guida adeguato al programma di marcia selezionato, da efficiente a sportivo, e sfrutta le possibilità offerte dal recupero di energia. Nelle aree urbane, l’assistenza agli incroci e al traffico trasversale posteriore, il dispositivo per il cambio di corsia e l’avviso di uscita contribuiscono a una maggiore sicurezza.

Articolo sponsorizzato