DS 7 Crossback E-TENSE 4×4, viaggiare in prima classe

di Piero Evangelisti

DS 7 Crossback E-TENSE è l’ammiraglia di DS Automobiles, il giovane brand francese. Sospensioni intelligenti, trazione integrale elettrica, 58 km di autonomia a emissioni zero.

La missione affidata a DS Automobiles nel 2015 quando, da spin off di lusso del brand Citroën, divenne un marchio autonomo all’interno del gruppo PSA guidato da Carlos Tavares, non era facile, perché si trattava di conquistarsi un posto fra i costruttori premium. Furono in molti a chiedersi se non si trattasse dell’ennesimo esempio di grandeur francese, ma il nuovo marchio portava un nome glorioso – DS – evocativo dei fasti della mitica “Déesse” del 1955, antesignana del concetto premium quando i blasoni tedeschi erano ancora impegnati nella ricostruzione postbellica.

Dopo le prime vetture sviluppate su modelli Citroën, DS, facendo leva sul “savoir faire” tutto francese (quella capacità di creare prodotti esclusivi come lo champagne e l’”haute couture” dei grandi sarti di Avenue Montaigne), ha lanciato nel 2017 la DS 7 Crossback, il primo modello concepito fin dal foglio bianco per essere una DS, auto immediatamente percepita come premium anche dal neoeletto Presidente della Repubbica Emmanuel Macron che la scelse per la parata di insediamento all’Eliseo.

DS 7 Crossback E-TENSE

FORMA E SOSTANZA

DS 7 Crossback E-TENSE 4×4, la versione ibrida plug-in della nostra prova, è emblematica del concetto premium che è la sintesi ottimale fra design, prestazioni, tecnologia e tradizione di un brand. Si potrebbe obiettare che non si può parlare di tradizione per un marchio così giovane come DS, ma non è così perché il brand porta in dote tutti quei valori che Citroën ha saputo custodire negli anni, a partire dalla Traction Avant.

Per quanto riguarda il design – una riuscita silhouette che addolcisce le dimensioni importanti del suv mediumlarge francese – DS 7 Crossback è stato curato nei minimi dettagli per trasmettere una personalità forte, un’attenzione che trova la sua massima espressione nel layout degli interni, ricchi di materiali pregiati accostati con una precisione che evoca l’artigianalità alla quale in DS tengono moltissimo. Ricorrente è la grafica a rombi che incide la plancia e caratterizza la selleria, un elemento di stile che accomuna tutte le DS. Forte di un passo di 2,74 metri la versione E-TENSE conserva immutato l’abbondante spazio a bordo offerto dalle altre DS 7 Crossback, una buona notizia perché spesso il passaggio alla tecnologia PHEV, con la relativa adozione di batterie più ingombranti e l’aggiunta di un motore elettrico (nel nostro caso sono addirittura due e uno è collegato all’asse posteriore), richiede un sacrificio dello spazio per le persone e i bagagli (inalterata la capienza del bagagliaio: da 555 a 1.752 litri).

Approfondisci: DS 7 Crossback E-TENSE 4x4, clip video e scheda tecnica

PRESTAZIONI

Passando alle prestazioni, quelle di DS 7 Crossback E-TENSE sono assicurate dalla potenza massima di sistema di 300 CV forniti dai tre motori. Propulsore principale è un 1.6 benzina che, da solo, eroga 200 CV ; a questo si aggiungono due motori elettrici, uno da 110 CV alloggiato anteriormente e un secondo, da 113 CV, che trasmette la potenza all’asse posteriore trasformando la DS 7 Crossback E-TENSE in un efficiente Suv 4×4.

La batteria da 13,2 kWh si ricarica completamente in quattro ore collegandola a una normale presa domestica. La vettura ha tutte le carte in regola per essere una comoda e lussuosa company car, ma se un’azienda non ritiene indispensabile la trazione integrale può sempre optare sulla nuova versione a due ruote motrici, la DS 7 Crossback E-TENSE da 225 CV.

COMFORT E SILENZIOSITÀ

Essere un marchio autonomo all’interno di un grande gruppo significa poter accedere a tecnologie comuni, ed è così ovviamente per DS che si giova di plus che appartengono al DNA di Citroën, primo fra tutti il comfort che trova le sue radici nelle esclusive sospensioni idropneumatiche che, via via evolute, sono all’origine delle DS Active Scan Suspension che tarano gli ammortizzatori sulla base dei messaggi inviati da una telecamera che “legge” le condizioni della strada che precede la vettura.

Grazie a questo sistema viaggiare a bordo della DS 7 Crossback è un’esperienza piacevole e rilassante, soprattutto se accomodati in una delle due poltrone anteriori (riscaldabili e ventilabili) separate dalla console che si prolunga nel grande tunnel centrale dove sono ergonomicamente alloggiati la leva del cambio, una trasmissione automatica (EAT8) a otto rapporti, e numerosi comandi di uso frequente.

Utilizzando la sola propulsione elettrica al comfort si aggiunge il silenzio di marcia che rende ancora più accogliente l’abitacolo. Passando dalla modalità full electric (58 km di autonomia e funzione Brake con frenata rigeneratrice, velocità massima 135 km/h) alla Hybrid scatta la sinergia fra il motore termico principale e quelli elettrici (quello posteriore entra in funzione quando si presenti uno slittamento di una delle ruote), l’uso più frequente fuori dai centri urbani. Intuitiva è la modalità “Comfort”, che rende più morbidi gli ammortizzatori, mentre nella posizione “Sport” viene fuori tutto il temperamento di DS 7 Crossback E-TENSE che accelera da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi e raggiunge i 235 km/h di velocità massima.

Speciale Videolistino: DS 3 Crossback E-Tense