Dal 2020, in Italia, 7 auto su 10 della Pubblica Amministrazione potrebbero essere elettriche

7 automobili su 10 acquistate dalla Pubblica Amministrazione a partire dal 2020 potrebbero essere elettriche. È il sunto della proposta di legge presentata dal deputato Gian Luigi Gigli (Ds-Cd) all’esame di commissione Affari Costituzionali della Camera per incentivare l’utilizzo e la diffusione delle auto elettriche nel nostro paese. 

Gli emendamenti potrebbero essere votati entra la pausa estiva mentre a settembre potrebbe arrivare l’ok direttamente in sede legislativa. La proposta di legge prevede anche la costituzione di un Fondo ad hoc presso il Ministero dei Trasporti del valore di 2 milioni di euro per il prossimo triennio per incentivare le amministrazioni comunali a irrobustire le reti infrastrutturali di ricarica.