Dacia e Udinese: sponsorship per la sostenibilità

Continua anche per la stagione 2022/2023 la storica collaborazione tra il Marchio e il club friuliano iniziata nel 2009

Dacia e Udinese Calcio confermano la partnership anche per la stagione 2022/23 e lo fanno all’insegna di un approccio sempre più green. Da oltre 13 anni, Dacia e il club friulano, stretti in una forte sintonia, portano avanti una collaborazione basata su solidi valori comuni.  

PASSIONE PER LA NATURA

Tra gli essenziali che non possono mai mancare nell’offerta Dacia, e su cui il Marchio è sempre più attivo, c’è l’eco-sostenibilità e il rispetto per la natura. Dacia si impegna e dimostra da sempre una spiccata passione per il mondo dell’outdoor. Con il suo design attraente, autentico e dalle linee robuste e la nuova palette di colori, ispirata alle nuances della terra, Dacia richiama gli elementi della natura nel suo look e la rispetta quando è su strada.

L’ATTENZIONE ALLA SOSTENIBILITÀ

Leader nel mercato GPL, Dacia offre la motorizzazione ECO-G 100, il collaudato bifuel benzina/ GPL, trasversale su tutta la gamma termica, che si dimostra la soluzione più apprezzata dai suoi clienti. Circa il 70% dei clienti lo sceglie perché sicuro, economico ed ecologico. Questa alimentazione è considerata “pulita” in quanto consente di ridurre del 10% le emissioni di CO2. Nella maggior parte delle città europee, infatti, i veicoli GPL rientrano tra le scelte green, hanno accesso alle aree ZTL oppure sono liberi di circolare anche nelle giornate ecologiche.

“ECONOMIA ED ECOLOGIA”

«Dacia si caratterizza per essere il marchio con il miglior rapporto qualità-prezzo, in grado di ridefinire costantemente l’essenziale, ed il tema dell’ecosostenibilità sta diventando sempre più attuale ed essenziale – dice Rosa Sangiovanni, Marketing Director Dacia Italia – Dacia è un Brand che possiamo definire ECO SMART, con la proposta di un’offerta completa, economica ed ecologica, che va dalle motorizzazioni ibride benzina-GPL, all’offerta full-electric e a breve all’ibrido benzina-elettrico”.