Da Volkswagen e E.ON un’innovativa soluzione per la ricarica ultra-rapida dei veicoli elettrici

La collaborazione tra E.ON e Volkswagen Group Components contribuisce alla creazione di un’infrastruttura di ricarica ultra-rapida.

E.ON Energia e Volkswagen Group Components hanno presentato a Essen, in Germania, il prototipo di una nuova stazione flessibile di ricarica ultra-rapida. Si tratta di una nuova tecnologia che apre la strada all’installazione di un maggior numero di punti di ricarica ultra-rapida.

“Le stazioni vengono installate secondo il principio plug & play”, spiega una nota congiunta delle due società. “Si tratta di un principio che prevede semplicemente la posa, la connessione e la configurazione online. Il sistema di ricarica rapida può servire contemporaneamente due auto elettriche con una potenza di ricarica fino a 150 kilowatt, garantendo, in media, un’ulteriore autonomia di circa 200 km in soli 15 minuti”.

Per assicurare che la batteria installata all’interno della stazione di ricarica abbia sempre una capacità sufficiente, questa è costantemente alimentata tramite una connessione convenzionale da 16 – 63 ampere. Gli aggiornamenti, la manutenzione da remoto e la fatturazione saranno gestiti tramite la piattaforma software centrale di E.ON.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione di Volkswagen Group Components, Thomas Schmall, ha dichiarato: “La nostra stazione di ricarica ultra-rapida è un elemento significativo per lo sviluppo della mobilità elettrica. Inoltre, l’approccio innovativo con un’installazione facile e veloce ci permette di soddisfare le esigenze dei clienti. La collaborazione con E.ON è un passo importante verso una rapida integrazione di questa tecnologia nell’infrastruttura, in linea con la domanda”.