Cresce l’attenzione per la pulizia delle flotte aziendali

Lo rivela una ricerca sul servizio di lavaggio veicoli basata su 115 aziende italiane, commissionata a SWG da Wash Out (Gruppo Telepass)

Crescono sempre di più nelle aziende i trend per la cura dei veicoli, che si erano già delineati prima della pandemia.

In aumento la richiesta del servizio di pulizia, il costo che si è disposti a sostenere, l’interesse verso la sostenibilità e verso l’ottimizzazione del processo (e quindi il risparmio di tempo), oltre che l’interesse per un pacchetto sempre più completo che associ la pulizia dell’auto ad altri servizi di gestione del veicolo.

Numeri alla mano, questo è ciò che emerge nella ricerca di mercato B2B sul servizio di lavaggio veicoli aziendali in Italia commissionata da Wash Out (società di car washing a domicilio ed ecosostenibile e parte del Gruppo Telepass) e condotta dalla società di ricerca SWG.

SPESA IN AUMENTO

La pulizia degli interni in particolare ha avuto una forte accelerazione e viene eseguita più intensamente rispetto al periodo pre-pandemico, con il 63% delle aziende intervistate che la esegue tutti i giorni (+14% rispetto al pre-pandemia). In aumento, ma con minore intensità, anche la frequenza con cui si procede alla pulizia esterna (+8%). Anche la spesa prevista per la pulizia dell’auto è cambiata: per il 50% del campione analizzato è aumentata in media del 25% rispetto al periodo pre-pandemia.

Il 55% degli intervistati è inoltre d’accordo nell’affermare che la pulizia dei veicoli richieda non poco impegno in termini di lavoro. La quasi totalità del campione ritiene l’operazione gravosa in termini di risorse impiegate e il 14% addirittura problematica.

COSA APPREZZANO LE AZIENDE

Ma quali sono le caratteristiche del servizio lavaggio auto più apprezzate dalle aziende?

Al primo posto l’aspetto dell’ecosostenibilità del servizio (importante per il 54% del campione analizzato).  In seconda battuta acquistano importanza l’interesse nel comunicare, a livello corporate, un asset di questo tipo (39%), la possibilità del lavaggio a domicilio (37%) e il risparmio di tempo (36%). 

In particolare, analizzando il gradimento delle singole caratteristiche da parte delle diverse tipologie di aziende, la ricerca rivela che le medio-grandi apprezzano particolarmente la possibilità di usufruire di un pacchetto tutto incluso, mentre le società di fleet management sono interessate all’ecosostenibilità e al lavaggio effettuato nella propria sede. 

Il 60% delle aziende che ha tutta o parte della flotta a noleggio non esclude la possibilità di essere interessato ad un pacchetto omnicomprensivo noleggio-pulizia e solo il 6% afferma di avere già questo tipo di servizio.