Cresce ancora il carico fiscale sull’auto: 73 miliardi nel 2016, il valore più alto di sempre

Continua a crescere il carico fiscale complessivo sulla motorizzazione italiana. Secondo gli ultimi dati pubblicati da Anfia (l’Associazione nazionale fra industrie automobilistiche), nel 2016 il carico fiscale sull’auto ha raggiunto i 73 miliardi di euro (+1,4% sull’anno precedente). Si tratta del valore più alto di sempre. La quota percentuale del gettito proveniente dal settore auto sul gettito complessivo si mantiene invece stabile al 16%, come nel 2015. 

“Non dà segni di inversione di tendenza la crescita del prelievo fiscale dal settore che, dopo l’aumento registrato nel 2015, primo anno di ripresa del mercato, è cresciuto ancora nel 2016, fino a raggiungere il valore più alto di sempre”, ha commentato Aurelio Nervo, presidente di Anfia. “Riprendendo una posizione da noi più volte espressa su questo tema, riteniamo che, in considerazione dell’ingente contributo del settore per l’Erario, sia opportuno favorire tramite la fiscalità lo sviluppo della filiera dei veicoli a carburanti alternativi, promuovendo così la diffusione dei veicoli ecologici e lo svecchiamento del parco”.