Costi chilometrici: pubblicate le nuove tabelle ACI 2020

Sull’ultimo numero della Gazzetta Ufficiale del 2019 sono stati pubblicati i costi chilometrici per le auto e le moto, calcolati dall’ACI e da utilizzare per il calcolo del fringe benefit.

Sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale (supplemento ordinario n. 47 del n. 305 di martedì 31 dicembre 2019) le tabelle 2020 con i costi chilometrici di esercizio di auto e moto.

Rispetto agli anni passati, quest’anno le tabelle sono state divise in due gruppi: gli importi da considerare fino al 30 giugno 2020 e gli importi da considerare dal 1° luglio 2020 in poi. Si ricorda che la Legge di bilancio 2020 ha modificato la disciplina della detraibilità delle auto (leggi qui per approfondire).

I valori riportati nelle tabelle possono tornare utili per vari scopi. Alcune aziende e amministrazioni pubbliche, ad esempio, li utilizzano per calcolare il rimborso da dare ai loro dipendenti che utilizzano l’auto privata mentre svolgono attività lavorative. Oppure, sono usati per il calcolo del fringe benefit che i dipendenti devono riportare in fase di dichiarazione dei redditi.

Nello specifico, le tabelle riportanti i costi chilometrici di esercizio riguardano:

  • autoveicoli a benzina in produzione
  • autoveicoli a gasolio in produzione
  • autoveicoli a benzina-gpl e benzina-metano in produzione
  • autoveicoli elettrici e ibridi in produzione
  • autoveicoli a benzina fuori produzione
  • autoveicoli a gasolio fuori produzione
  • autoveicoli a benzina-gpl e benzina-metano fuori produzione
  • autoveicoli elettrici e ibridi fuori produzione
  • motoveicoli

Clicca qui per vedere le tabelle ACI 2020 pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale