Advertisement

Continental: al Mobile World Congress di Barcellona con soluzioni e servizi innovativi

A partire dal prossimo 26 febbraio, e fino al 1 marzo, apriranno le porte del Mobile World Congress di Barcellona. Si tratta di uno dei più importanti eventi dedicati alle tecnologie digitali, alla connettività e alla telefonia mobile, e Continental ha appena annunciato la sua presenza.

La società tecnologica illustrerà in anteprima il proprio ruolo nella trasformazione in atto nel mondo della mobilità. Da aprile 2018, infatti, ogni nuova auto venduta in Europa dovrà essere dotata di una scheda SIM integrata che permetterà al veicolo di effettuare una chiamata di emergenza in caso di difficoltà. Entrando a far parte dell’ecosistema digitale, le auto diventeranno dei “dispositivi mobili” a tutti gli effetti. “Quest’anno, con il debutto dell’eCall, anche i veicoli saranno finalmente parte del mondo interconnesso e dovranno integrarsi pienamente nella quotidianità digitale degli utenti”, ha dichiarato Helmut Matschi, membro dell’Executive Board di Continental e responsabile della divisione Interior (Continental Automotive).

 

 

Tra le novità che Continental presenterà al MWC 2018 spicca il Predictive Connectivity Manager, ovvero un software che raccoglie i dati sulla qualità e sulla copertura della rete mobile lungo l’itinerario prescelto dagli automobilisti. Saranno inoltre presentati anche la soluzione Multifunctional Smart Device Terminal (un dispositivo che consente la ricarica wireless di tutti gli smartphone compatibili con lo standard “Qi” e inizializza la connessione del telefono al computer di bordo tramite Bluetooth e NFC) e la piattaforma Remote Vehicle Data (che offre servizi innovativi per l’interconnessione dei veicoli, consentendo l’accesso standardizzato ai dati di produzione specifici di numerosi marchi e modelli di veicoli).