Consecution si fa in tre per conquistare privati e Pmi

di Margherita Marchi

La strategia di crescita di Consecution, società che distribuisce il noleggio a lungo termine (Nlt) delle principali società del settore, si dispiega lungo due direttrici fondamentali: attraverso il brand Consecution per la clientela corporate, con il marchio Rent365 per quella small: privati, piccole e medie imprese (Pmi), professionisti e artigiani. 

“Oggi intercettare il potenziale cliente privato è fondamentale per la crescita. Secondo una nostra ricerca questa platea è in crescita; per questo motivo abbiamo messo a punto una strategia commerciale per il mondo retail e small business”, spiega ad Auto Aziendali Magazine Luca De Pace (foto a lato), amministratore delegato di Consecution

 

Progetto Rent365

Il progetto Rent365 abbina la presenza sul web, tramite il sito www.rent365.it a quella sul territorio, realizzata con Store Rent 365, Point Rent365 e Corner 365. “Si tratta di 3 tipologie differenti”, riferisce De Pace. “Gli store sono gestiti direttamente da noi, uno a Roma e Verona e uno di prossima apertura a Milano. I Point 365, invece, sono gestiti da un nostro agente in esclusiva, mentre i corner sono all’interno di shop che possono appartenere alla filiera classica, come gommisti riparatori o carrozzerie, ma in futuro potrebbero trovarsi anche presso agenzie immobiliari”. L’obiettivo è di coniugare la presenza fisica con l’attività sul web, rendendo l’approccio al servizio di Nlt sempre più semplice e fruibile.

 

Web e prossimità 

L’idea è quella di permettere al cliente di concludere un contratto presso uno shop o sottoscrivendolo online, godendo delle medesime condizioni. “Stiamo lavorando per creare un’esperienza di utilizzo del canale web sempre più agevole e completa, in sinergia con i nostri partner – conferma De Pace – grazie a una comunicazione in grado di veicolare un’immagine che possa dare visibilità anche ai nostri collaboratori commerciali, permettendoci di essere in prima fila quando il servizio di Nlt sarà veramente alla portata anche dei privati”. Il target dei privati è infatti in netta crescita. Essere pronti con gli strumenti giusti sarà senza dubbio un vantaggio competitivo.