Citroën Berlingo, arriva la terza generazione

Manca poco al debutto della terza generazione di Citroën Berlingo. Presentata in anteprima al Salone di Ginevra 2018, la multispazio del segmento C della Casa francese si appresta a fare il suo debutto sul mercato a partire da settembre, ma è già ordinabile da ora.

Costruita negli impianti di Vigo (Spagna) e Mangualde (Portogallo), la nuova generazione di Berlingo sarà disponibile in due “taglie” differenti (M e XL) da 4,40 m e 4,75 m, 5 e 7 posti. Tra le novità che la distinguono, i 3 sedili posteriori indipendenti e il tetto multifunzione Modutop, nonché il lunotto posteriore apribile.

 

 

La capacità di carico arriva a 775 litri in versione M, 100 litri in più rispetto alla seconda generazione in configurazione 5 posti, e 1.050 litri in versione XL, in configurazione 5 posti. Lo spazio e la capacità di stivaggio a bordo sono un vero e proprio “must” della Berlingo. L’auto dispone infatti di 28 vani portaoggetti studiati per la vita di tutti i giorni per un totale di 186 litri di vani portaoggetti. 

Confortevole, ma anche sicura. Nuova Citroën Berlingo è dotata di ben 19 funzioni di assistenza alla guida, dall’Head Up Display al Driver Attention Alert, fino al Grip Control con Hill Assist Descent che aiuta a mantenere il veicolo a velocità ridotta anche su forti pendenze. La connettività è invece garantita dal Mirror Screen, con Android Auto, Apple Car PlayTM e MirrorLink. 

La gamma di motorizzazioni prevede il benzina 1.2 PureTech da 110 e 130 Cv, mentre per quanto riguarda il diesel la scelta ricade sul BlueHDi da 75, 100 e 130 Cv. Per l’Italia sono tre gli allestimenti disponibili: Live, Feel e Shine.