Advertisement

Case auto, l’offerta per le flotte nel 2019 (Parte 3 – Renault, Seat, Škoda, Volkswagen)

di Piero Evangelisti

Leggi la seconda parte di questo articolo: Case auto, l’offerta per le flotte nel 2019 (Parte 2 – Mercedes-Benz, Nissan, Opel, Peugeot)

RENAULT

Tutte le Renault sono contraddistinte da una ricca dotazione tecnologica per l’assistenza alla guida e la connettività. Due modelli centrali della gamma, come Scénic e Grand Scénic, ad esempio, dispongono di Parking Camera, Hill Start Assist ed Easy Park Assist, ed incrementano i loro sistemi di sicurezza con l’inserimento della frenata di emergenza con il rilevatore dei pedoni, del riconoscimento della segnaletica stradale (Visio System), del sensore angolo morto, la commutazione automatica dei fari abbaglianti e anabbaglianti, del rilevatore di stanchezza, dell’assistenza al mantenimento di corsia e del Cruise Control Adattivo. Queste dotazioni completano i sistemi di assistenza alla guida accessibili ed utilizzabili attraverso il touchscreen verticale da 8,7’’ R-Link 2. Sul fronte della connettività lo sviluppo della piattaforma di mobilità e i servizi connessi di nuova generazione Renault Easy Connect arricchiscono l’esperienza degli occupanti con nuove funzioni di connettività/infotainment.

SEAT

Con la tecnologia presente sulla sua gamma, Seat vuole semplificare la vita dei clienti, rendendo la guida confortevole e sicura e ottimizzando il tempo passato al volante (a tal proposito sono offerti Waze, Shazam e Amazon Alexa in italiano). L’esempio è Tarraco, che con i nuovi sistemi Pre-Crash Assist e Rollover Assist, di serie per la versione Business, detta nuovi standard dal punto di vista di sicurezza e assistenza alla guida. Il Seat Virtual Cockpit, di serie su tutta la gamma Tarraco è la punta di diamante in tema di infotainment e connettività. Semplicità dell’offerta e completezza delle dotazioni sono gli elementi cardine anche dell’offerta di Ibiza, Arona, Leon e Ateca che montano il sistema di navigazione da 8” con touch screen capacitivo integrabile con la connettività Apple Car Play e Android Auto, piuttosto che i fari Full led con regolazione verticale automatica del fascio di luce o il Front Assist con frenata di emergenza automatica di serie sulle versioni Business. Ci sono infine i pacchetti di optional che completano l’offerta di serie semplificando la configurazione dell’auto e garantendo un notevole vantaggio economico.

ŠKODA

I dispositivi di assistenza alla guida – ADAS – oggi sono sempre più richiesti perché sono determinanti ai fini della sicurezza. Škoda da anni è impegnata in un continuo miglioramento della sicurezza attiva sulla propria gamma. Sull’ammiraglia Superb in buona parte delle versioni tutti i sistemi di assistenza attiva sono compresi nel prezzo. La stessa filosofia porta oggi a offrire di serie da Fabia a Superb la frenata automatica di emergenza. Questo miglioramento continuo è ancor più evidente considerando la nuova Scala, berlina a 5 porte che arriverà in concessionaria a tarda primavera 2019 e avrà di serie anche il radar per il controllo della distanza di sicurezza e il Lane Assistant per il mantenimento della corsia di marcia. Oggi i sistemi di infotainment Škoda offrono di serie i protocolli Apple CarPlay e Android Auto per l’interfaccia immediata dello smartphone, mentre il sistema Škoda Connect aggiunge la chiamata automatica in caso di emergenza.

VOLKSWAGEN  

Uno dei principi guida per la marca Volkswagen è la democratizzazione della tecnologia perché il progresso deve essere alla portata di tutti. Da qui nasce l’offerta di avanzati sistemi di assistenza alla guida e di tecnologie di connettività intuitive già a partire dai modelli più compatti. La Volkswagen, infatti, propone moderni sistemi di infotainment di utilizzo immediato che, grazie alla compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay, permettono una perfetta integrazione con il proprio smartphone e una costante connessione alla rete. L’intera gamma, inoltre, si caratterizza per un’offerta completa di sistemi di assistenza che migliorano comfort e sicurezza. Di serie, su tutta la gamma, è la frenata di emergenza City che arresta autonomamente l’auto quando questa rileva un ostacolo nel traffico urbano. Un’attenzione alla sicurezza che si ritrova anche in sistemi più avanzati come il cruise control adattivo, che mantiene automaticamente la distanza di sicurezza dall’auto che precede, il Lane Assist che agisce anche sullo sterzo, il Side Assist che sorveglia l’angolo cieco, l’Emergency Assist che arresta la vettura in autonomia in caso di malore del conducente fino al Traffic Jam Assist, disponibile a partire dalla compatta Golf, utilissimo nella marcia in colonna.