Bridgestone al CES di Las Vegas con le sue soluzioni per la mobilità

Debutto assoluto per Bridgestone alla prestigiosa kermesse dell’elettronica di consumo. In mostra le soluzioni per il futuro della mobilità, dai pneumatici Airless ai pneumatici proattivi ed intelligenti fino alla piattaforma Webfleet.

Bridgestone partecipa per la prima volta al Consumer Electronics Show 2020 (CES) di Las Vegas, in programma da oggi 7 gennaio e fino al 10 gennaio. Quello di Bridgestone sarà un vero e proprio “showcase interattivo”, in cui l’azienda metterà in mostra una serie di soluzioni per la mobilità.

“CES è per Bridgestone un’opportunità unica per mostrare al mondo come ci stiamo trasformando nel partner di riferimento per le soluzioni di mobilità,” commenta TJ Higgins, Vice President, Senior Officer e Global Chief Strategic Officer di Bridgestone. “Bridgestone vanta quasi 90 anni di storia, fatti di tecnologia e ricerca finalizzati allo sviluppo di prodotti avanzati, servizi e soluzioni per un mondo in continuo movimento. Proiettandoci nel futuro, siamo in grado di abbinare la nostra esperienza nella produzione di pneumatici con un’ampia gamma di soluzioni digitali. Il nostro scopo è creare prodotti connessi e servizi per una mobilità sempre più sostenibile e sicura e contribuire in maniera concreata allo sviluppo della società in cui viviamo”.

Ecco alcune delle soluzioni di mobilità che verranno presentate in questi giorni a Las Vegas. Pneumatici airless per una mobilità estesa, studiati per la mobilità personale e per le potenziali applicazioni per veicoli commerciali e flotte. Durante lo showcase del CES Bridgestone illustrerà le caratteristiche del battistrada e della struttura di questi penumatici, che permette di eliminare la necessità di gonfiaggio e gli eventuali pericoli connessi alle forature. Bridgestone mostrerà inoltre un concept di pneumatico airless ad elevata elasticità appositamente pensato per un Rover Lunare in via di sviluppo, che sarà impegnato in una missione di esplorazione spaziale internazionale.

L’azienda presenterà inoltre nella cornice del CES il cosiddetto “digital twin” (“gemello digitale”) del pneumatico, sviluppato con una tecnologia di proprietà di Bridgestone, con il quale l’azienda potrà dimostrare come le tecnologie di connessione del pneumatico possono essere usate per generare predizioni specifiche e dagli effetti concreti, che portano ad un miglioramento effettivo dei sistemi di sicurezza dei veicoli.

Gli spettatori del CES potranno inoltre vedere una simulazione della piattaforma Webfleet, che sfrutta dati e statistiche per aiutare i veicoli a muoversi in modo efficiente.

Attraverso questa simulazione sarà possibile scoprire come la telematica sia in grado di alimentare un ecosistema di veicoli connessi e trasformare il modo in cui le aziende lavorano in tutto il mondo, promuovendo la sicurezza e migliorando l’efficienza dei costi.