Bosch porta la guida autonoma in Cina

Bosch ha siglato un’importante alleanza con Baidu (società internet cinese) e AutoNavi e NavInfo (fornitori di tecnologie per mappe digitali). Obiettivo della partnership, quello di portare le tecnologie per la guida autonoma in Cina, in particolare sviluppando mappe digitali di alta precisione e aggiornate costantemente. Nello specifico, i quattro partner lavoreranno ad una soluzione che consenta di utilizzare le informazioni raccolte dai radar e dai sensori video di Bosch installati a bordo dei veicoli per generare e aggiornare le mappe.
Bosch e il gruppo internet Baidu si spingeranno anche oltre: insieme sono già al lavoro per la configurazione di un’auto sperimentale, basata sulla Jeep Cherokee, per la guida parzialmente autonoma sulle autostrade cinesi ed equipaggiata con vari componenti Bosch (sensori radar e telecamere multifunzionali per il riconoscimento ambientale), oltre al sistema elettronico di stabilità ESP e il sistema Electric Power Steering.