Boom elettriche: raddoppiata la quota mercato

Lo studio di Acea: nel secondo trimestre 2021 sale al 7,5% dal 3,5% dello scorso anno

Nel secondo trimestre del 2021 le immatricolazioni di auto a ricarica elettrica hanno registrato un’ulteriore crescita nell’Unione Europea.

La quota di mercato dei veicoli elettrici a batteria è più che raddoppiata: dal 3,5% nel secondo trimestre del 2020 al 7,5% dello stesso periodo di quest’anno, mentre gli ibridi plug-in hanno rappresentato l’8,4% di tutte le nuove auto vendute.

Anche la domanda di auto ibride è fortemente aumentata durante questo periodo di tre mesi, rappresentando il 19,3% delle immatricolazioni di auto nell’Ue.

Lo rende noto l’Acea, l’associazione dei costruttori automobilistici europei, spiegando che contestualmente si è ridotta la quota di mercato dei carburanti tradizionali (benzina e gasolio), che insieme rappresentano il 62,2% delle auto nuove vendute.