Bmw Serie 5, lusso e sportività in un unico modello

Importanti novità in casa BMW. Sbarca sul mercato la settima generazione della Serie 5: un concentrato di eleganza e sportività che, uniti ad alti livelli d’interconnessione, la rendono unica nel suo genere.
Si tratta di un’auto progettata con il sistema BMW EfficientLightweight, che prevede il maggior impiego di alluminio e di acciaio ad alta resistenza. Un’altra caratteristica che la rende diversa dalle precedenti versioni è l’assetto sportivo: baricentro basso e stile slanciato grazie ai suoi 4.935 millimetri di lunghezza e i 1.868 millimetri in larghezza, frontale marcato con proiettori led di serie e coperchi in vetro a filo con doppio rene.
Tra le novità spicca anche la guida autonoma: l’auto, infatti, è dotata di telecamera stereo con sensori radar e ultrasuoni che le permettono di evitare qualsiasi ostacolo e di mantenere la corsia con protezione attiva anticollisione. Aggiornati anche i sistemi di interconnessione: la nuova Serie 5 dispone del servizio ParkNow, che, integrandosi al sistema ConnectedDrive, consente di prenotare e di pagare il parcheggio. Al centro della plancia, poi, è possibile trovare un monitor di bordo touch screen delle dimensioni di 10,25 pollici con ben 3 icone grandi che servono per impostare la schermata principale. A ciò si aggiungono un gesture control e un sistema che permette di parlare con l’automobile.
La BMW Serie 5, oltre alla Berlina, sarà disponibile nella versione M Sport (dotata di scocca e cerchi in lega M da 18 pollici), e nelle linee Sport e Luxury. Per quanto riguarda il motore, la varietà non manca. Sono infatti disponibili due benzina e due diesel: il 2.0 a benzina della 530i (252cv e 350 Nm), il 3.0 a 6 cilindri della 540i (340 cv e 450 Nm). Tra i modelli diesel troviamo il 520d e il 530d da 190 CV-400Nm e 265 CV-650Nm. Da marzo 2017 si potrà inoltre assistere al debutto della 530e iPerformance con propulsore ibrido plug-in da 185kw/252Cv ed emissioni di CO2 di 46 g/km (2,0 l/100 km).