Bmw Serie 3: a settembre arriva l’attesissima Touring

Arriverà a settembre sul mercato l’attesissima Bmw Serie 3 in versione Touring. Come per molte altre novità che il Gruppo Bmw lancerà nel corso del 2019, la presentazione ufficiale avverrà all’evento #NEXTGen al Welt Bmw di Monaco dal 25 al 27 giugno.

La Serie 3 Touring, che Bmw nel comunicato non definisce mai “wagon” ma semplicemente “cinque porte”, unisce le novità estetiche e dimensionali esterne della Serie 3 a un ambiente interno raffinato e spazioso. Presentata per la prima volta 32 anni fa, la variante Touring ha già venduto 1,7 milioni di esemplari e ora punta a stabilire nuovi riferimenti del segmento, grazie anche al perfetto equilibrio fra proporzioni dinamiche della carrozzeria e la spaziosità del vano di carico.

Le dimensioni esterne sono cresciute rispetto al modello precedente di 76 mm in lunghezza (ora 4.709 mm), 16 in larghezza (1.827 mm) e 8 in altezza (1.470 mm), il tutto accompagnato dall’allungamento di 41 mm del passo che arrivando a 2.851 mm migliora l’abitabilità soprattutto ai posti posteriori.

A livello di design la fiancata traccia un percorso ideale verso la coda, dove spiccano lo spoiler, i gruppi ottici posteriori a Led e i doppi terminali di scarico che aggiungono ulteriore enfasi dinamica a questo modello. All’interno si fanno notare il design del cockpit incentrato sul guidatore, il nuovo gruppo del Control Display e la strumentazione concentrata – con numerosi comandi – nei pannelli funzione.

Al lancio, in settembre, Serie 3 Touring sarà proposta in sei varianti di motore tutte omologate Euro6 d: M340ixDrive Touring con il benzina 6 cilindri da 374Cv, 320iTouring con il 4 cilindri da 184Cv e 330i da 258 Cv. A queste si aggiungono le versioni a gasolio: 330dxDriveTouring con il 6 cilindri da 265Cv, 318dTouring con il 4 cilindri da 150Cv e 320dTouring con lo stesso 4 cilindri tarato a 190 Cv. Nel 2020 la gamma verrà arricchita con una versione ibrida plug-in.