Bmw Group Training Centre: la formazione del personale al centro delle strategie Bmw

Un’intera giornata dimostrativa per raccontare il modo in cui il personale viene portato a bordo del mondo Bmw, con particolare riguardo per la formazione sia in ambito commerciale, di vendita o post-vendita, sia in ambito squisitamente tecnico.

È quanto Bmw ha organizzato lo scorso venerdì al Bmw Group Training Centre, presso San Donato Milanese, dove il marchio tedesco ha presentato alla stampa e agli addetti ai lavori il proprio programma di qualificazione, di formazione e di sviluppo delle competenze del personale della propria rete di concessionarie.

 

 

Per Bmw infatti il programma di qualificazione del personale rappresenta uno dei punti chiave più importanti all’interno delle proprie strategie del mondo Retail HR. Nel dettaglio, questo programma si sviluppa in 3 ambiti di formazione (Tecnico, Aftersales e Commerciale, coprendo più di 20 figure professionali) e termina con esami di certificazione specifici per ogni ruolo chiave. 

 

 

La formazione passa attraverso corsi classici in aula in un percorso formativo sviluppato su tre momenti: il primo di e-learning propedeutico, seguito dalla partecipazione in aula con eventuale superamento di esami per ottenere la certificazione, e da un follow-up per una maggiore sostenibilità dei contenuti formativi.

 

 

Esistono diversi tipi di percorsi formativi. C’è la formazione relativa alle novità di prodotto e allo sviluppo di aree di miglioramento (formazione che viene garantita tramite attività di Focus Training che si svolgono presso il Bmw Group Training Centre o presso location esterne appositamente identificate anche per permettere un’adeguata prova di prodotto su strada o in pista). C’è poi un percorso di formazione specifico destinato al personale tecnico che deve assistere le vetture ibride ed elettriche Bmw e Mini, nonché una formazione che consente di interagire in forma virtuale con i nuovi prodotti del Gruppo e monitor/devices interattivi che permettono una valutazione in tempo reale delle effettive conoscenze delle componenti tecnologiche presenti nei veicoli Bmw e Mini.

 

 

“A fronte di un 2017 conclusosi con una partecipazione di più di 6.300 collaboratori della rete di Concessionari e Officine Autorizzate del Gruppo BMW, per un totale di 14.500 Training Man Days – rendono noto dal Gruppo – è previsto un 2018 che avrà visto transitare dalle aule di formazione più di 8.100 persone, raggiungendo un numero di 15.000 Training Man Days. Ad oggi sono state rilasciate più di 670 certificazioni tra Bmw i3, Bmw i8 e modelli ibridi. Tutti i trainer tecnici incaricati di questo tipo di formazione hanno, a loro volta, dovuto seguire un percorso di qualificazione dedicato, con relativo esame, per acquisire le competenze specifiche richieste”.