Axodel raggiunge quota 19.000 veicoli connessi in Italia

Traguardo importante per Axodel, società di telematica veicoli del gruppo francese Kuantic-Valeo, che in poco più di un anno dal suo arrivo in Italia ha già “connesso” 19.000 veicoli.

19.000: è questo il numero di veicoli connessi che Axodel (società di telematica veicoli del gruppo francese Kuantic-Valeo) ha raggiunto in Italia. Si tratta di un risultato di grande importanza, considerato che la società è approdata nel nostro Paese da poco più di un anno.

L’offerta di Axodel si basa sulla fornitura alle aziende di servizi di fleet management avanzati legati alla telematica di bordo. L’offerta si concentra in particolare sulla piattaforma web Axofleet, che permette di visualizzare e gestire consumi, stili di guida, emissioni, cicli di manutenzione e geolocalizzzione in maniera strutturata e professionale. Il tutto con l’obiettivo di controllare i costi e di gestire efficacemente il parco auto.

Tutte le informazioni consultabili sulla piattaforma sono trasmesse, elaborate e rese fruibili (previo accordo con i costruttori) dai dati della scatola telematica integrata a bordo dei veicoli o tramite black box Kuantic GP 8000. La piattaforma è multi-accesso, con profili amministratore e utente, accessibile da pc e anche da smartphone tramite l’apposita app Axodriver.

Axodel è operativa nel settore delle flotte aziendali anche attraverso collaborazioni e accordi di white label con diverse case automobilistiche. Sono molti infatti i costruttori che hanno scelto di adottare la piattaforma Axofleet. Tra questi spicca il Gruppo PSA, con la gamma completa di Peugeot, DS, Citroën e Opel, a cui si aggiungono il Gruppo Renault-Nissan e il Gruppo Toyota.

Proprio con il gruppo PSA, ad esempio, lo scorso ottobre Axodel ha siglato un’importante partnership per il lancio in Italia della soluzione telematica Free2Move Connect Fleet (leggi qui la notizia), soluzione telematica pensata per ottimizzare l’utilizzo del parco auto aziendale ed offerta gratuitamente per 12 mesi a tutti i clienti B2B che acquistano veicoli a marchio Peugeot, Citroën o DS. Free2Move Connect Fleet è stata messa a punto nel 2016 dal gruppo PSA grazie al supporto tecnologico ed al know-how tecnico di Axodel e Kuantic. Ad oggi, sono già stati connessi con questa soluzione oltre 180.000 veicoli in tutta Europa.