Audi Q3 45 TFSI e, una nuova esperienza di guida

di Paolo Dotti

Tecnologia ibrida plug-in per Q3, il Suv più venduto di Audi. Con 245 cv di potenza, Audi Q3 45 TFSI e accelera da 0 a 100 in 7,3 secondi. 51 km di autonomia elettrica.

È indubbio che sono le aziende, con le loro flotte, a guidare la complessa transizione verso una mobilità sempre più elettrificata, perché l’abbattimento delle emissioni di CO2 e di sostanze nocive è segno di una sensibilità ambientale che rafforza l’immagine di un’azienda. Non è sempre possibile passare direttamente da motorizzazioni termiche convenzionali alla propulsione elettrica pura perché, innanzitutto, l’offerta delle full-electric (BEV) è ancora limitata, e, fattore non meno importante, queste ultime, a causa della tuttora insufficiente rete di ricarica, non possono coprire, con la stessa efficienza delle termiche, tutte le esigenze di mobilità di un’azienda.

Un’interessante alternativa alle BEV è rappresentata dalle sempre più numerose (soprattutto nella fascia premium) auto e Sport Utility Vehicle ibride plug-in (PHEV), equipaggiate, cioè di un motore termico abbinato a uno o più motori elettrici alimentati da una batteria ricaricabile attraverso la rete. Audi può già contare su una numerosa famiglia di PHEV dove è da poco entrata a far parte la Q3 45 TFSI e di cui ci occupiamo oggi.

Guarda anche: AUDI Q3 45 TFSI E - CLIP VIDEO E SCHEDA TECNICA

L’OFFENSIVA DI INGOLSTADT

Undici modelli ibridi plug-in lanciati dalla seconda metà del 2019 ad oggi e accomunati da caratteristiche distintive quali performance brillanti, elevata efficienza, facilità di ricarica e fruibilità nell’utilizzo quotidiano: l’offensiva PHEV Audi spazia dalla berlina Audi A3 Sportback al SUV full size Audi Q8 e all’ammiraglia Audi A8, passando per gli sport utility Audi Q5, Audi Q5 Sportback e Audi Q7 senza dimenticare la berlina e Avant Audi A6 e la coupé a cinque porte Audi A7 Sportback TFSI e.

Un’offerta che si arricchisce ora dell’entrata a listino di Audi Q3 e Audi Q3 Sportback TFSI e, versioni ibride plug-in dei due modelli più venduti fra tutte le “Q” di Ingolstadt che lo scorso anno sono arrivate a valere il 49% delle vendite totali del brand. A poco più di due anni dal lancio dell’attuale generazione la Q3, nella versione PHEV, conserva immutato il design che l’ha fatta diventare un autentico must fra i Suv premium del suo segmento come esempio di riuscito equilibrio nella fusione di eleganza, sportività e funzionalità che conferisce alla vettura una personalità inconfondibile. Le dimensioni (4,48 metri di lunghezza, 1,85 di larghezza e 1,62 di altezza) del Suv compatto dei quattro anelli lo rendono ideale per un agile uso cittadino e per comodi lunghi viaggi, un mix allettante per un’azienda e per un noleggio a lungo termine.

SEMPRE ALL’AVANGUARDIA

La linea muscolosa, con spigoli arrotondati e linee tese, è “firmata” dall’ampia e grintosa calandra ottagonale comune a tutte le Audi, vetture e Suv che nel design anticipano la sportiva eleganza degli interni. Da oltre quarant’anni “all’avanguardia della tecnica” è il motto di Audi che continua a ispirare progettisti e designer. A bordo, questo concetto di continua evoluzione si coglie immediatamente ma, al contempo, si apprezza la capacità di aver conservato intatta la classica atmosfera Audi, sintesi di lusso e tecnologia posta al servizio di comfort e sicurezza.

Grazie all’adozione della piattaforma MIB 3 Audi Q3 dispone di un’inedita dashboard per la schermata home del display MMI touch, così da rendere più rapide alcune operazioni di uso comune e favorire l’interattività del sistema. L’ampliamento delle funzioni Audi connect prevede la possibilità di attingere a informazioni dettagliate sul traffico, con una logica che da reattiva diviene anche predittiva. I servizi sono fruibili tramite la SIM card installata permanentemente nel veicolo.

Leggi anche: Audi A3 Sportback TFSI PHEV: novità auto elettriche

SINTESI DI POTENZA E EFFICIENZA

Guidare un’ibrida plug-in come Q3 45 TFSi e, proposta esclusivamente a trazione anteriore, è un’esperienza da raccomandare anche al più esigente dei clienti Audi perché la riuscita sinergia fra motore endotermico – 4 cilindri 1.4 TFSI turbo a iniezione diretta della benzina – e il propulsore elettrico del tipo sincrono a magneti permanenti integrato nel cambio S tronic a 6 rapporti, permette di apprezzare il meglio di due mondi. Con una potenza massima di sistema di 245 CV e una coppia massima di 400 Nm (pronti subito quando si accelera in elettrico) la nuova Q3 PHEV, equipaggiata dell’ottimo e rapido cambio S tronic a sei rapporti, passa da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi e raggiunge la velocità massima di 210 km/h (140 km/h in modalità puramente elettrica) a fronte di un consumo medio, a batteria (13,0 kWh di capacità) carica e nel ciclo combinato WLTP, di 1,6 litri ogni 100 chilometri con appena 37 g/km di CO2 emessi.

Scegliendo di viaggiare a emissioni zero, senza esagerare nelle partenze ai semafori, si possono percorrere più di 50 km prima di dover ricaricare la batteria che, comunque, recupera energia nelle frenate, un sistema che in città può arrivare ad allungare l’autonomia. Usciti dalla città, dove si viaggia nel silenzio più assoluto, si passa alla modalità ibrida che permette di scatenare tutti i cavalli (tanti per un’auto di questa taglia, ma in linea con la tradizione Audi) e ascoltare il piacevole sound del quattro cilindri turbo. La nuova Q3 PHEV può essere agevolmente ricaricata a corrente alternata (AC) mediante la rete di casa a 230 Volt oppure grazie a un impianto trifase a 400 Volt: in quest’ultimo caso, in poco meno di quattro ore, partendo da zero, viene ripristinato il 100% dell’energia.

UN COMPROMESSO VINCENTE

La nuova Q3 PHEV (e la Sportback con la stessa tecnologia) è senza dubbio un Suv ideale per avvicinarsi alla mobilità elettrica, per capire come si deve guidare un’auto elettrica senza le problematiche connesse alle elettriche pure. La Q3 45 TFSI e è offerta negli allestimenti d’ingresso, Business (Business Plus per la Sportback Audi Q3 Sportback) ed S line edition, e condivide con le versioni a propulsione tradizionale i servizi Car-to-X e le dotazioni di sicurezza, tra le quali spiccano – di serie sin dalla variante d’ingresso – la frenata automatica d’emergenza, l’ausilio al mantenimento della corsia e l’avvertimento in caso di pericolo in corrispondenza dell’angolo di visuale cieco (lunghissimo è l’elenco degli ADAS disponibili).

Il listino prezzi parte da 47.900 euro per Audi Q3 TFSI e e da 50.900 euro per Audi Q3 Sportback TFSI e. Entrambi i modelli beneficiano di tutti i vantaggi di mobilità e fiscalità connessi con l’omologazione ibrida e accedono alla seconda classe degli incentivi – sino a 6.500 euro in caso di rottamazione – attivati dalla Legge di Bilancio 2021.

Leggi anche: Audi A6 Avant Phev, mobilità senza limiti