Audi, prove di guida autonoma a Monaco di Baviera

Audi apre le porte della tecnologia a guida autonoma agli automobilisti e lo fa facendo testare il prototipo A7 piloted driving in un percorso di 45 chilometri intorno all’aeroporto di Monaco di Baviera.


I test sono stati aperti al pubblico alla fine del mese di luglio e andranno avanti per tutto il mese di agosto. Partendo dallo showroom MyAudi Sphere, situato all’esterno dell’aeroporto di Monaco, l’Audi A7 accoglie a bordo i partecipanti all’iniziativa (invitati e automobilisti iscritti attraverso i social Audi, oltre a un tecnico della Casa dei Quattro Anelli che siede al volante) su un percorso che comprende l’autostrada A9, conosciuta come Digital Motorway Test Bed, che è autorizzata dalle Autorità tedesche per test di questo tipo.

Durante la prova, la A7 è in grado di “guidare da sola” fino a velocità di 130 km/h, accelerando, frenando e cambiando corsia esattamente come farebbe un normale automobilista che rispetta le regole e gli altri utenti della strada. Cuore del sistema di guida autonoma della A7 a disposizione per le prove è il controllo centrale zFAS, che usa i segnali provenienti da tutti i sensori di bordo per creare e aggiornare di continuo immagini dettagliate di ciò che circonda l’auto.