Arval, nasce il network dei centri che offrono servizi di mobilità Premium

750: è questo il numero dei centri per la mobilità individuati da Arval Italia e dislocati su tutto il territorio italiano. Si tratta di centri che, oltre ad essere multiservice (garantendo quindi servizi di assistenza, manutenzione e cura dell’auto, carrozzeria, pneumatici ecc.), offrono anche i principali prodotti di Arval, primo fra tutti il noleggio a lungo termine.

 

 

Questi 750 centri sono stati selezionati grazie ad un accurato processo di qualificazione tra gli oltre 10.000 riparatori del Network Arval. Nel dettaglio, si tratta 150 Arval Premium Center e altri 600 Arval Center (specialisti nei singoli servizi), ma il numero degli ambasciatori del marchio è destinato a crescere.

Tra i requisiti per entrare a far parte del network “preferenziale” Arval, l’azienda richiede: la presenza di un’area accettazione, la disponibilità di un parcheggio custodito, molteplici servizi come presa e riconsegna dei veicoli, lavaggio, sanificazione, veicolo sostitutivo; quest’ultimo, inoltre, è erogabile grazie al prodotto specifico Arval Car Replacement.

 

 

“Per fare in modo che i più alti standard di servizio siano assicurati anche nel post-vendita, la collaborazione con i nostri partner è fondamentale” ha commentato Grégoire Chové, Direttore Generale di Arval Italia.

“Abbiamo scelto quelle strutture che hanno dimostrato di avere una visione a lungo termine, pronte ad investire per adeguarsi alle sfide di un settore della mobilità che si conferma in continua evoluzione. A loro, dedichiamo anche un percorso di formazione continua, oltre alla possibilità di accrescere il proprio business”.