Arval, forte crescita nel 2018: +8,2%

Il 2018 è stato un anno di ottimi risultati per Arval. Lo scorso anno, infatti, la società di noleggio del gruppo BNP Paribas è cresciuta complessivamente in termini di flotta noleggiata dell’8,2%, raggiungendo 1.193.910 veicoli. Il numero di veicoli ordinati è aumentato del 9% sull’anno precedente, per un totale di 353.302 veicoli, mentre quelli rivenduti alla fine del contratto di noleggio sono 254.207, in linea con il 2017.

I quattro Paesi chiave per Arval hanno riportato eccellenti risultati di crescita: Spagna +19%, Italia +8%, Francia +5%, Gran Bretagna +5%. Una crescita a doppia cifra si è registrata anche in molte altre aree come il Benelux (+12%), l’Europa del Sud (+16%), l’Europa Centrale (+14%) e il Nord Europa (+25%).

Sempre lo scorso anno, Arval è cresciuta in tutti i suoi target di clientela, con un +4% del segmento Corporate ed Enti Pubblici e con un +17% per quanto concerne le piccole e medie imprese. I clienti internazionali di Arval hanno avuto una importante crescita, pari a oltre il 7% e, oggi, rappresentano più del 25% del business totale.

“Il nostro portafoglio di servizi ad alto valore aggiunto incontra i trend positivi di mercato; per questo, siamo fiduciosi che, anche nel 2019, otterremo una forte crescita”, ha commentato Alain Van Groenendael, CEO di Arval. “Agli inizi del 2019, abbiamo ottenuto un traguardo storico per una società di noleggio: 200.000 veicoli noleggiati in Italia rappresentano un risultato eccezionale” ha aggiunto Grégoire Chové, direttore generale di Arval Italia. “Nei prossimi mesi, i nostri sforzi si concentreranno sul consolidare i prodotti e servizi lanciati in particolare nell’ultimo biennio, continuando a lavorare, trasversalmente in tutti i nostri business, sulla qualità del servizio Arval, che i nostri stakeholder riconoscono come il nostro tratto distintivo”.