Arriva in Italia Seat Arona TGI, il primo Suv al mondo alimentato a metano

Arriva ufficialmente in Italia la Seat Arona TGI 1.0 90 Cv, il primo Suv al mondo alimentato a metano. Questa importante novità della gamma Seat è ordinabile in abbinamento a tutti gli allestimenti previsti per Arona, da Reference a FR.

Elemento di spicco di questo modello è il moderno propulsore TGI del Gruppo Volkswagen, capace di erogare 90 Cv con una coppia massima pari a 160 Nm, disponibili già a 1.800 giri. Il sistema di alimentazione del nuovo suv Arona TGI si distingue per la presenza di un regolatore elettronico della pressione che gestisce la distribuzione del gas all’interno del propulsore TGI e di tre bombole situate sotto uno specifico vano posteriore. Con una capienza totale pari a 13,8 kg, questa riserva consente un’autonomia pari a 400 km.

Inoltre, Arona TGI è dotato di un serbatoio per la benzina da 9 litri. Il funzionamento a benzina avviene automaticamente solo in caso di totale mancanza di gas, oltre che in fase di avviamento con temperatura inferiore a -10 gradi o subito dopo un rifornimento di metano. La riserva di 9 litri di benzina garantisce ad Arona TGI un’autonomia ulteriore pari a 160 km, che arriva così a 560 km complessivi. Il propulsore 1.0 TGI 90 CV alimentato a metano, tra l’altro, torna disponibile anche per Seat Ibiza, in abbinamento a tutti gli allestimenti presenti in gamma.

“Insieme a Leon e Mii, Seat Arona TGI e Ibiza TGI formano la gamma a metano più completa sul mercato – si legge in una nota di Seat – composta da auto che non solo contribuiscono a ridurre impatto ambientale e costi di gestione, ma propongono nel contempo tecnologie all’avanguardia, elevato piacere di guida e un design accattivante”.