Arriva in Italia Ifapp, la prima App per rilevare gli incidenti stradali

Brevettato un nuovo importante strumento per assicurare l’assistenza necessaria per gestire un sinistro stradale.

Importante novità per la sicurezza stradale. È in arrivo infatti Ifapp, una nuova App che intende offrire assistenza al conducente rimasto vittima di un sinistro e che ha difficoltà a gestire l’incidente. Questa applicazione innovativa, la prima in Italia, è stata approvata dal Ministero dello Sviluppo Economico e brevettata.

Ne dà notizia con un comunicato l’inventore dell’App, Fabrizio Pompilio, barese, docente di diritto assicurativo all’Università Popolare degli Studi di Milano ed esperto di conciliazione assicurativa.

Ifapp si basa su una scatola nera che, a differenza di quelle che si installano normalmente sui veicoli, non si ferma solo alla registrazione di dati ma consente di trasmetterli tempestivamente all’App dedicata per seguire in automatico una procedura di assistenza in caso di incidente, sollevando dalle difficoltà di gestione della procedura il conducente stesso. L’obiettivo è quello di far scattare un pronto intervento da un lato per aiutare la persona vittima del sinistro e, dall’altro, per allertare istituzioni assicurative e di pronto intervento per ridurre al minimo le conseguenze anche economiche collegate all’evento e quindi all’incidente.

“Una volta impostato prima della partenza il programma di rilevazione e segnalazione – spiega Pompilio – il servizio procede in modo automatico. Inoltre lo strumento, per far scattare la segnalazione, non ha bisogno dopo la sua impostazione di ulteriori interventi dell’uomo. Il sistema elettronico è in grado da solo di rilevare e notificare l’incidente, in quanto dotato di rilevamento indipendente e di conseguente notifica dell’incidente stesso. Una vera e propria novità”.