Alla scoperta di Bologna con Fiat Nuova 500

di Redazione

Un viaggio in auto alla scoperta dei luoghi storici di Bologna e dei vantaggi della mobilità elettrica. Nasce così la miniserie a episodi “Alla scoperta di Bologna con Fiat Nuova 500”, realizzata da Auto Aziendali magazine e Kamel Film.

È da poco sbarcata su YouTube “Alla scoperta di Bologna con Fiat Nuova 500”, una miniserie a episodi per raccontare tutti i segreti e le attrattive culturali della città di Bologna e, al contempo, mostrare lo stile e l’innovazione della Fiat Nuova 500: la nuovissima e rivoluzionaria city car del brand di casa Stellantis.

GUARDA LA SERIE COMPLETA

RIFLETTORI SULLA MOBILITÀ ELETTRICA

Protagoniste di questa serie sono due giovani attrici, Tatiana Baroni e Chiara Crepaldi, alle prese con un suggestivo itinerario in auto con una serie di tappe tra antiche corti medievali, piazze, chiese ed altre località bolognesi di interesse storico. Tra una visita e l’altra, le due protagoniste si muovono a bordo della Fiat Nuova 500, condividendone opinioni sull’esperienza di guida ed evidenziando anche i momenti caratteristici della mobilità elettrica (soste per la ricarica, accessibilità e circolazione nei centri storici).

Scopo della miniserie è infatti anche quello di mettere in luce le potenzialità e i vantaggi della mobilità elettrica come soluzione già praticabile per le esigenze quotidiane di mobilità urbana.

L’IDENTIKIT DELLA FIAT NUOVA 500

Presentata in World Premiere alla Triennale di Milano a inizio 2020, la Fiat Nuova 500 è l’auto che ha dato il via alla svolta epocale di FCA (ora Stellantis) verso la mobilità a emissioni zero. È infatti la prima vettura del brand nata full electric. Prodotta presso lo stabilimento di Mirafiori, Nuova Fiat 500 si distingue dalle Fiat 500 a motore termico già nella piattaforma inedita sui cui è realizzata e poi nelle dimensioni maggiorate (più larga di 6 cm e più lunga di altrettanti 6 cm).

Dal punto di vista del design, i fari dalla forma leggermente più ellittica e sempre iconica sono tecnologici e moderni, e conferiscono uno sguardo più accattivante, mentre la maniglia della portiera, totalmente a filo superficie, presenta un vano per l’apertura elettrica. Venendo alla propulsione, il motore da 118 CV assicura prestazioni vivaci per una guida agile e una marcia silenziosa. Rassicurante l’autonomia di 320 km in ciclo combinato e fino a 458 km in ciclo urbano, fornita da batterie che si ricaricano velocemente con il fast charger da 85 kW.

TECNOLOGIA AL TOP

La Nuova 500 è dotata di tutta la tecnologia disponibile grazie al cluster digitale a colori da 7’ riconfigurabile, al nuovo sistema di infotainment Uconnect di quinta generazione compatibile con Apple Carplay Android Auto wireless e allo schermo cinerama da 10.25’’ con navigatore integrato.

La Nuova 500 dispone di guida autonoma di secondo livello e include sistemi di assistenza alla guida quali il cruise control adattivo, la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni e dei ciclisti, il mantenimento della corsia, l’Attention Assist che rileva segni di stanchezza nel guidatore, l’Urban Blind Spot con sensori ultrasonici, sensori di parcheggio “Drone view 360°” e molto altro ancora. Per la guida alle basse velocità è previsto un avviso acustico per i pedoni (AVAS), che riproduce la melodia della “Dolce vita” suonando “Amarcord” di Nino Rota.

Leggi anche: Stellantis in “Pole Position” per l’e-mobility