ALD Automotive lancia ALD Flex per noleggi brevi ed ecologici

Una soluzione per esigenze limitate nel tempo, che permette rapidamente di scegliere tra tutti i segmenti presenti sul mercato

ALD Automotive Italia, azienda internazionale nelle soluzioni di mobilità elettrica e nel noleggio a lungo termine lancia ALD Flex, una soluzione tagliata su misura grazie alla sua formula innovativa e flessibile, per esigenze limitate nel tempo poiché consente di scegliere tra tutti i segmenti presenti sul mercato e di noleggiare un’auto ibrida o full electric in tempi brevi senza investimenti iniziali e senza penali. Inoltre, nel noleggio di vetture elettriche, la formula ALD Flex include anche un voucher di 150 kw/h per ricaricare presso tutta la rete pubblica Enel X Way.

IDEALE PER TEMPI BREVI

ALD Flex è un servizio pensato per chi ha necessità di prendere un’auto a noleggio anche per poco tempo che permette anche di testare la mobilità elettrica e tutti i vantaggi del noleggio a lungo termine: prevede un chilometraggio illimitato, una copertura assicurativa completa, zero anticipo, la restituzione libera e senza penali dopo un mese, la consegna e la restituzione nel centro ALD più vicino, anche in una città diversa da quella di ritiro, manutenzione ordinaria e straordinaria, soccorso stradale, utilizzo per più driver senza costi ulteriori e customer care dedicato.

“FLESSIBILE E SOSTENIBILE”

“Quando si pianifica un impegno che sia di business o privato, è fondamentale poter contare su soluzioni di noleggio auto personalizzabili per il tempo necessario e senza vincoli” – dice Antonio Stanisci, Commercial & Marketing Director di ALD Automotive Italia – Per rispondere a questa esigenza è stato strategico immaginare formule contrattuali meno impegnative che permettano di gestire facilmente gli spostamenti, coniugando flessibilità e sostenibilità. In tal senso, ALD Flex rappresenta una soluzione vincente, in linea con quanto richiesto dal mercato e dai nostri clienti sulla base di un cambiamento delle abitudini di vita della popolazione anche per quel che riguarda la gestione del proprio tempo libero”.