Advertisement

Al via il CES 2019: l’auto del futuro in vetrina a Las Vegas

Al via oggi a Las Vegas la 52° edizione del Consumer Electronics Show (più noto come CES), uno degli eventi più importanti nel panorama mondiale dell’innovazione tecnologica e dell’elettronica ad uso quotidiano. Da diversi anni l’evento ospita anche le più famose case automobilistiche che ormai scelgono la capitale del Nevada per presentare le loro novità in ambito tecnologico. Il CES è infatti diventato un vero e proprio salone dell’auto tale da fare concorrenza a quelli classici: da Detroit (che aprirà la settimana successiva) a quello di Ginevra di marzo.

 

 

Al CES 2019, che apre oggi i battenti per poi chiuderli venerdì 11 gennaio, sono presenti numerosi brand automobilistici. Forte è la presenza delle case tedesche, con Audi che presenta la propria futuristica tecnologia per l’entertainment on board denominata “Marvel’s Avengers: Rocket’s Rescue Run”, Mercedes-Benz con l’anteprima mondiale della nuova CLA, Bmw con l’esposizione della sua auto elettrica del prossimo futuro, la iNEXT equipaggiata con un’assistente personale intelligente di nuova concezione. 

 

Nutrita presenza anche delle case asiatiche, a partire da Hyundai che propone un innovativo concept per gli interni: un’interfaccia basata su comandi gestuali (Virtual Touch Technology) per il controllo delle principali funzioni dell’auto. Ma ci sono anche Toyota, con la sua autovettura TRI-P4 (un prototipo sviluppato appositamente per la guida autonoma), e Nissan con la presentazione di Invisible-to-Visible, o I2V: un’idea di tecnologia del futuro che mostra ai visitatori del CES il futuro della guida, grazie a un’esperienza di coinvolgimento tridimensionale e interattiva presso lo spazio espositivo Nissan. Non manca infine FCA, che porta sotto i riflettori del CES l’ultima versione del minivan ibrido Chrysler Pacifica equipaggiata con il sistema di guida autonoma di Waymo.