Advertisement

Al via a Messina il progetto di car sharing “PISTA”, sviluppato in collaborazione con Targa Telematics

È stato inaugurato a Messina un nuovo servizio di car sharing. Messo a punto dalla società PISTA (acronimo di Piattaforma per l’Innovazione e la Sostenibilità di Trasporti e Ambiente) in collaborazione con Targa Telematics (partern tecnologico del progetto), questo servizio di car sharing ha l’obiettivo di dare una risposta concreta al problema del traffico urbano attraverso l’adozione di una mobilità condivisa e integrata con le modalità di trasporto già presenti a Messina.

Il servizio è attualmente in via sperimentale e vede il coinvolgimento dell’Università degli Studi di Messina, a cui viene messa a disposizione una flotta di 25 veicoli (14 Smart fortwo e 11 Smart forfour) per studenti, docenti e personale. 

 

 

A fornire l’infrastruttura hardware e software per monitorare e gestire i mezzi è Targa Telematics, che ha sviluppato la piattaforma digitale che gestisce la tecnologia del servizio, dalla registrazione dell’utente alla prenotazione del veicolo, fino al pagamento.

Ma come funziona questo servizio di car sharing? Tramite l’app mobile l’utente può noleggiare, ritirare e restituire l’auto presso i poli universitari (Annunziata, Ingegneria, Policlinico), visibili su mappa. Con la lettura del QR-Code posto sul parabrezza o inserendo il numero di targa, l’utente può così aprire portiere e, una volta prelevate le chiavi dal cruscotto, può avviare il motore per raggiungere la destinazione desiderata. Terminato il noleggio, il veicolo viene parcheggiato in uno degli stalli di PISTA e si avvia in pochi clic la procedura di chiusura del mezzo. Numerosi i servizi disponibili, tra cui la centrale operativa di Targa Telematics attiva 24/7, che supporta i driver in qualsiasi fase dell’utilizzo del servizio.