AAM: benvenuti nel nuovo sito, sempre più social!

di Vincenzo Conte

Un sito internet rinnovato, con molte funzionalità in più per essere sempre più vicini ai bisogni dei fleet manager. Auto Aziendali Magazine punta forte sulla sua presenza online, da affiancare all’edizione cartacea della rivista, che pubblichiamo da cinque anni e che in questo lasso di tempo è divenuta una presenza fissa sulle scrivanie dei fleet manager italiani. 

Rinnovamento online

Le parole d’ordine che abbiamo voluto seguire per il rinnovamento della nostra presenza online sono: aggiornamenti più frequenti, un approccio responsive che renda il sito consultabile da qualsiasi device (mobile e fisso) senza perdere alcun contenuto, più attenzione ai video ed agli eventi, ma soprattutto un contatto sempre più intenso con i fleet manager, a cui forniamo la consulenza di un team di esperti (in materia fiscale e gestionale) che risponderanno ai loro quesiti.

La rivista

Auto Aziendali Magazine continua a essere disponibile online, in due modalità. Si può leggere la versione in pdf, con la possibilità di scaricare ed archiviare anche tutti i numeri precedenti. Gli articoli, poi, sono presenti anche in apposite pagine del sito suddivisi a seconda del tema affrontato, e sono a disposizione di tutti per essere letti e condivisi. Con gli articoli, anche i video del canale youtube di AAM, che sono molti e non riguardano solo le prove delle nuove autovetture.

Video

Oggi il sito di Auto Aziendali Magazine offre sempre più contenuti video, contenuti che abbiamo sviluppato nel corso di questi cinque anni di attività e che continuiamo a sviluppare nella convinzione che, a volte, un video sia molto più utile e di immediata comprensione soprattutto quando non si ha il tempo di leggere per intero un articolo. I video che vi proponiamo sono prove di auto (ce ne sono su tutti i nuovi modelli in uscita), ma non solo: ci sono anche i resoconti dei nostri eventi Fleet Manager Academy e Company Car Drive, le prove ed i viaggi con i fleet manager, le interviste ai protagonisti di questo settore, i tutorial che affrontano gli aspetti più complicati della gestione di una flotta aziendale. Tutti i video che vi proponiamo sono oggi presenti nel nostro sito internet, sono catalogati ed inseriti a seconda della loro categoria e possono essere consultati anche attraverso la funzione “cerca”.

Cerca

Sappiamo bene che in cinque anni di attività per la redazione di AAM abbiamo prodotto una gran mole di contenuti (articoli, video, ecc.). Però non vogliamo che nessuno di questi vada perso e allo stesso tempo vogliamo che siano di facile consultazione per chi li cerca online. Per questo abbiamo implementato una nova funzione “cerca” nel nostro sito internet, molto più performante, funzione che in base ad una parola chiave scandaglia il nostro archivio di testi e video e restituisce all’utente tutte le soluzioni disponibili che rispondono ai criteri immessi. Tutto questo naturalmente se si opera da Pc, ma anche per chi opera da smartphone.

Responsive

Una recente ricerca ha svelato che chi cerca informazioni su internet per l’acquisto di un’auto nuova, lo fa nel 65% dei casi dal suo smartphone e solo nel 35% dei casi da un computer fisso. Perché dovrebbe essere diverso per chi cerca informazioni sulle auto aziendali? Proprio questo è stato lo spunto che ci ha convinto che un aspetto su cui potevamo migliorare era l’approccio online di chi visita il nostro sito partendo dal suo smartphone. Oggi, col nuovo sito, è possibile usufruire di tutti i suoi contenuti per intero, senza alcuna differenza sia che lo si faccia da pc sia che lo si faccia da smartphone. Questo perché il nostro obiettivo è essere sempre più vicini alle necessità dei fleet manager, in qualsiasi situazione e con assoluta immediatezza.

Eventi, news e newsletter

Non solo articoli e video: anche i nostri eventi (Fleet Manager Academy e Company Car Drive) sono protagonisti nel nuovo sito di AAM. Ad ogni evento è collegata una pagina internet con le ultime novità sul programma e con i dettagli su come iscriversi e partecipare. E poi, ancora: molte news, da tutti i protagonisti della filiera, in primo piano e con foto e video, sempre aggiornate per fornirvi notizie di prima mano. E approfondimenti con newsletter su nuovi modelli e soluzioni per facilitare la gestione della flotta, ma anche sulle nostre ricerche e sulle tendenze che stanno cambiando il ruolo ed il lavoro del fleet manager.

Chiedi agli esperti

Sempre con l’obiettivo di facilitare il lavoro del fleet manager abbiamo pensato di inserire una nuova sezione nel nostro sito, accessibile tramite registrazione. In questa sezione riservata, ogni fleet manager può usufruire di una serie di servizi. Si tratta di una sorta di cruscotto personalizzato da cui è possibile l’iscrizione semplificata ai nostri eventi, la consultazione della lista degli eventi a cui si è partecipato, l’iscrizione alla sezione newsletter e molto altro ancora. Tra le altre cose è disponibile anche il servizio “Chiedi agli esperti”, un canale di comunicazione diretta sempre aperto tra i fleet manager e gli esperti che collaborano con noi (e che avete conosciuto ai nostri eventi) a cui potete indirizzare le vostre domande per chiarire i vostri dubbi in merito alle questioni fiscali e gestionali più controverse.

Social

Nuovi contenuti, sempre più organizzati e completamente a disposizione dei fleet manager: questo potrebbe essere il claim del nostro nuovo sito. Però c’è un aspetto a cui teniamo molto che sfugge a questo efficace slogan: una presenza sempre più attiva sui social network. In un contesto che premia anche su internet l’interazione diretta con i propri interlocutori, la presenza costante sui social network diventa fondamentale per essere un punto di riferimento del settore. Noi, modestia a parte, un punto di riferimento già lo siamo, ce lo riconoscete ogni volta che partecipate numerosissimi ai nostri eventi. Per questo abbiamo intrapreso la strada di essere sempre più attivi nei canali social e di dedicare tempo e risorse anche a questo aspetto, nella convinzione che il futuro della professione del fleet manager passi da una maggiore condivisione di esperienze e soluzioni e che questo non possa avvenire senza il prezioso strumento rappresentato dai social network, in cui tutti noi, insieme a voi, vogliamo essere sempre più protagonisti attivi.