A Fleet Manager Academy focus su auto verdi e servizi per le flotte

di Gennaro Speranza

Appuntamento per il 23 ottobre presso il quartiere fieristico di BolognaFiere la XIV edizione di Fleet Manager Academy, l’evento d’eccellenza dedicato alla formazione (e non solo) nel settore delle flotte aziendali.

Formazione, aggiornamento professionale, esposizione di auto e opportunità commerciali: è questa la formula vincente di Fleet Manager Academy che ritorna il 23 ottobre a Bologna per la sua quattordicesima edizione. Organizzato come sempre da Econometrica e dal Centro Studi Promotor, con il patrocinio di Aiaga e di Aniasa, l’evento è ormai diventato un must per il settore delle flotte aziendali grazie al suo collaudato mix che riesce a fondere in armonia seminari, workshop, networking e parte espositiva.

MOBILITÀ ELETTRICA PROTAGONISTA

L’edizione bolognese si annuncia particolarmente ricca di argomenti di grande attualità per chi si occupa di gestire i parchi auto. Ad aprire i lavori del fitto programma seminariale sarà una lectio magistralis di altissimo livello tenuta da Francesco Venturini, amministratore delegato di Enel X, la società che Enel ha creato per realizzare gli impegni che il grande fornitore di energia elettrica nazionale sta assumendo verso il Paese per avviare, facilitare ed incentivare la transizione verso la mobilità elettrica.

L’intervento di Venturini si focalizzerà sulle questioni della mobilità elettrica che stanno diventando sempre più importanti per le flotte aziendali e stanno destando crescente interesse nelle flotte. Restando sulla scia del “green”, altro argomento di rilievo che sarà affrontato in un seminario dedicato è quello della mobilità sostenibile e del coinvolgimento dei driver nell’attuazione della car policy. Questo seminario vede la partecipazione di partner di eccellenza nel campo della sostenibilità come LeasePlan, Mercedes-Benz e Repower.

FITTO PROGRAMMA DI SEMINARI

Tra gli altri appuntamenti spicca, poi, il workshop “Obiettivo mobility card: una sola carta per tutte le esigenze”. Realizzato in partnership con Alphabet ed Edenred, questo workshop si occuperà dei vantaggi di avere un’unica carta in grado di gestire tutte le soluzioni di trasporto disponibili per i driver e per gli spostamenti dei dipendenti aziendali. E poi ancora, a Fleet Manager Academy, la presentazione della case history “La flotta aziendale intelligente e sostenibile di IGPDecaux”, presentazione che vede la partecipazione di Targa Telematics in qualità di partner.

Ci sarà anche un seminario sulla tutela legale dei driver aziendali (realizzato in collaborazione con UCA Assicurazione) ed un seminario sulla matrice di car list per le auto verdi. In quest’ultimo seminario, in particolare, si parlerà di una matrice per scegliere le auto che andranno a comporre la car list, tenendo conto di tutti i vincoli della car policy in termini di emissioni, consumi, carrozzeria, motorizzazione, equipaggiamento, costi di esercizio, ecc. Non mancherà poi l’appuntamento con la cerimonia di consegna dei Fleet Italy Awards, i premi assegnati alle migliori esperienze di gestione di flotte di auto aziendali realizzate nel corso del 2018 nel nostro Paese.

ESPOSIZIONE E NETWORKING

Accanto alla parte seminariale, Fleet Manager Academy Bologna 2019 sarà anche un’occasione importante per vedere quanto di meglio le Case automobilistiche propongono per le flotte aziendali, con un’esposizione di modelli di sicuro interesse per i fleet manager. Saranno presenti anche società di noleggio ed aziende della filiera della mobilità aziendale che offrono beni e servizi per il mercato delle flotte. In tutto ciò, centrale a Fleet Manager Academy saranno le occasioni di networking. I fleet manager avranno infatti l’opportunità di confrontarsi non solo con colleghi che svolgono mansioni analoghe in altre aziende ma anche con i responsabili di Case automobilistiche, delle società di noleggio e di tutti gli operatori della filiera.

In sintesi, partecipare a Fleet Manager Academy è un’occasione da non perdere per informarsi e formarsi, per prendere contatto con nuovi mezzi e strumenti di mobilità per le flotte aziendali, per conoscere da vicino le novità e le proposte degli attori della filiera, per incontrare colleghi e scambiare esperienze. Tra l’altro, la partecipazione all’evento è gratuita per i fleet manager, previa iscrizione al sito www.fleetmanageracademy.it.