FLEET MANAGER ACADEMY
VERONA, 20 ottobre 2015

Atti dei seminari

 

MOBILITÀ AZIENDALE: TRA INTEGRAZIONE E FLESSIBILITÀ 

 

LA SCELTA DEI SOFTWARE GESTIONALI PER LE FLOTTE

 

LA PREVENZIONE A MISURA DI DRIVER

 

Galleria fotografica

 

BOX-SitoAAM_tagliato

 

 

VI FLEET MANAGER ACADEMY IN SINTESI

Fleet Manager Academy è un evento gratuito dedicato a tutti coloro che nelle grandi, medie e piccole aziende si occupano dell’acquisizione e della gestione delle auto aziendali.

A Fleet Manager Academy troverà:

  • un corso di formazione avanzata per fleet manager con attestato della FAM dell’Università di Bologna
  • uno sportello di consulenza fiscale
  • uno sportello di consulenza sullo sviluppo carriera nella gestione delle flotte
  • un’esposizione delle novità auto delle principali case
  • opportunità di networking con colleghi e operatori dell’auto aziendale
  • la possibilità di vincere un invito per due persone al congresso mondiale dell’auto aziendale che si terrà ad Austin, Texas (USA) dal 18 al 22 aprile con viaggio e soggiorno gratuito

 

PROGRAMMA

Programma del corso di approfondimento sulla professione di gestore della flotta di auto aziendali

Corso organizzato in collaborazione tra Econometrica, Aiaga e Fondazione Alma Mater dell’Università di Bologna

 

09.30 – Apertura dei lavori 

Saluto di Gian Primo Quagliano, presidente di Econometrica e del Centro Studi Promotor, di Giovanni Tortorici, presidente di AIAGA, e di Pietro Teofilatto, direttore sezione noleggio a lungo termine Aniasa  e di Alberto Mion, presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Verona

 

10.00 – Mobilità aziendale: tra integrazione e flessibilità

Chairman:

Gian Primo Quagliano, presidente di Econometrica e del Centro Studi Promotor

Relatori:

Andrea Algeri, Responsabile Business Unit Telemobility di Texa

Antonio Ceschia, Responsabile Ufficio Servizi Generali di Intesa Sanpaolo Group Services

Antonella Donati, General Services Associate Consultant di Eli Lilly Italia

Gavin Eagle, Direttore Commerciale di LeasePlan Italia

  • “Integrazione organizzativa e funzionale delle diverse aree della mobilità aziendale (travel, fleet e mobility), secondo un approccio organico che corrisponde a sempre più evidenti necessità di maggior efficienza e maggiore flessibilità nelle soluzioni. Sono queste le due direttrici che, a vario grado e titolo, stanno caratterizzando il quadro evolutivo delle soluzioni per la mobilità per le aziende, grandi e piccole e che si propongono con successo anche a favore di nuovi target. Su questi temi e sulla loro declinazione in termini di soluzioni operative per le aziende si è incentrata una specifica ricerca di LeasePlan che è ’oggetto di discussione e approfondimento con alcuni autorevoli esperti del settore delle auto aziendali”.

 

11.00 – L’innovazione nei sistemi di pagamento dei servizi di mobilità

Chairman:

Gian Primo Quagliano – presidente di Econometrica e del Centro Studi Promotor

Relatori:

Paolo Mori – Sales Manager Divisione Business di Telepass Fleet

Robert Satiri – Responsabile Servizi Generali di Colacem

Giovanni Tortorici – Purchasing manager di Barilla e Presidente di A.I.A.G.A.

Tatiana Tamponi – Car Fleet Administrator di Baxter

  •  “Le aziende richiedono la possibilità di verificare i costi aziendali, ridurre gli utilizzi di impieghi e snellire i processi amministrativi della gestione della flotta, e più in generale dei viaggi aziendali. A queste esigenze risponde Telepass Fleet, un innovativo ed esclusivo servizio che consente di integrare l’attuale sistema di pagamento Telepass con un software gestionale in grado di centralizzare ed automatizzare le spese sostenute, con la possibilità di accedere a nuove possibilità integrative di mobilità (parcheggi, accessi riservati …) e di monitorare le spese di viaggio. I benefici per l’azienda sono molteplici e si traducono in maggiore semplificazione, maggior controllo dei costi e dell’utilizzo dei beni aziendali, disponibilità di servizi aggiuntivi, ma i vantaggi della gestione soprattutto in termini di maggior risparmio (di tempo nell’analisi e nei controlli, di recupero dell’Iva mediante fattura, di sconti per parcheggi convenzionati)”.

 

12.00 – Sicurezza e risk management per grandi e piccole flotte

Michele Amici – Responsabile dei Servizi Generali di Cofely Italia

Filippo Dilaghi – ‎Insurance Director di Arval Service Lease

Mario Molteni – Responsabile dei Servizi Generali di Dussmann Service

Andrea Mungo – Amministratore Delegato di OctoCam 

  •  “Una corretta strategia per la sicurezza della flotta è possibile attraverso un approccio di fleet risk management, cioè secondo modalità di prevenzione attiva di tutti i fattori di rischio della flotta. L’obiettivo, anche nel caso della gestione delle auto aziendali, è quello di minimizzare il rischio di danni a persone o cose, ottemperare alle norme di legge, corrispondere alla responsabilità sociale d’impresa, ma soprattutto ridurre l’incidentalità e gli oneri della non sicurezza. L’analisi del profilo di rischio per la flotta dovrà così estendersi a tutti fattori materiali ed umani, prevedendo responsabilità e compiti per tutti coloro che gestiscono o utilizzano i veicoli aziendali. La sfida, ovviamente, è quella della maggiore efficienza e del contenimento dei costi, anche di quelli assicurativi.”

 

13.00 Colazione offerta dall’organizzazione e visita all’esposizione delle auto e agli stand dei partner

 

 

14.00 – La scelta dei software gestionali per le flotte

Relatori:

Giovanni Tortorici –  Purchasing manager di Barilla e Presidente di A.I.A.G.A.

Intervento di

Roberto Scaccaglia – Direttore servizi e tecnologie di Coccinelle

  • “La scelta del software gestionale per la flotta comporta precise attività di analisi e valutazione da parte del fleet manager che dovrà in ogni fase poter contare sul pieno supporto del responsabile dell’Information Technology dell’azienda. Particolare importanza riveste la scelta dei partner tecnologici che dovranno avere consolidata esperienza nel settore delle flotte, ma che dovranno anche essere in grado di assicurare l’indispensabile competenza in ogni fase dell’iterazione con i responsabili aziendali. L’obiettivo è che i dati della flotta siano fruibili da parte di tutti i dipartimenti aziendali coinvolti con processi e procedure semplici ed efficaci”.

 

15.00 – Guida predittiva e flotte aziendali

Chairman:

Vincenzo Conte – Redattore di Auto Aziendali Magazine

Relatori:

Simone Boeretto – Responsabile Servizi Generali di Eismann

Marco Federzoni – Sales Director di TomTom Telematics

Alessandro Finicelli – di FleetCompare

Carlo Macaluso – Sales Manager B2B di Garmin

Roberto Moneda – Direttore Commerciale di Vodafone Automotive

Bruno Pezzuto – Responsabile Sistemi Telematici per la Mobilità e la Sicurezza del Comune di Verona

Lorenzo Spelta – ‎Direct Spend Procurement Manager di Coca-Cola HBC Italia

  •  “Conoscere in anticipo quello che sta accadendo davanti a noi sulla strada. È il principio della guida predittiva che si basa sullo sviluppo di sensori e tecnologie wireless che consentono la comunicazione tra veicoli o tra questi e le infrastrutture. Se la cosiddetta guida intelligente può migliorare considerevolmente la sicurezza stradale ed il contenimento dei consumi e delle emissioni, con la guida predittiva che utilizza le tecnologie disponibili delle reti wi-fi e degli altri protocolli di scambio di dati, si possono assicurare stili di guida più consoni e standard di sicurezza ancora più elevati e ridurre drasticamente i costi generati.”

 

16.00 – La prevenzione a misura di driver

Valentina Pedrazzoli – Amministratore Delegato di Daimler Fleet Management

Fabio Spaggiari – (Esperto di sicurezza del lavoro e Responsabile del servizio di prevenzione e protezione-RSPP)

  • “La prevenzione è la chiave moderna per il mantenimento e miglioramento dello stato di salute. Anche per il driver questo è importante, non solo come persona ma come attore principale del processo di miglioramento del proprio benessere lavorativo. I principi base della prevenzione sono noti, ma possono essere inefficaci se non coordinati e orchestrati da gestione e capacità proattiva di miglioramento. Un’analisi corretta e una impostazione pratica volta al miglioramento, possono portare efficienza economica e benefici pratici al benessere della persona”.

 

17.00  Thè di chiusura ed estrazione dei vincitori del concorso “Vinci con Fleet Manager Academy Verona 2015”

 

 

ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE

Ai partecipanti ai seminari che lo richiederanno sarà rilasciato dalla Fondazione Alma Mater dell’Università di Bologna un attestato di partecipazione.

 

VINCI CON FLEET MANAGER ACADEMY VERONA 2015

Tra tutti i fleet manager partecipanti a Fleet Manager Academy, il Salone dell’auto aziendale, verrà sorteggiato il vincitore di un viaggio premio ad Austin in Texas per partecipare all’evento “NAFA 2016 INSTITUTE EXPO” che si terrà dal 18 al 22 aprile 2016 nella città Texana. Inoltre verranno assegnati anche tre Tablet Samsung Galaxy Tab A LTE. 

Per saperne di più e consultare il regolamento clicca qui.

 

 

SPORTELLO DI CONSULENZA FISCALE GRATUITO

Durante tutta la durata di Fleet Manager Academy (Il salone dell’auto aziendale), sarà attivo e a disposizione dei partecipanti uno sportello di consulenza fiscale gratuito organizzato in collaborazione con Confindustria Verona e l’Ordine dei Dottori commercialisti ed Esperti contabili di Verona. Come è noto, la normativa fiscale sull’auto aziendale nel nostro Paese non solo è particolarmente penalizzante ma è anche molto complessa e la sua interpretazione presenta notevoli difficoltà sia per i professionisti che per i titolari di partite Iva che per le piccole e medie imprese e, non di rado, anche per le grandi imprese. È questo il motivo che ha suggerito agli organizzatori di Fleet Manager Academy di organizzare un servizio gratuito per i partecipanti alla manifestazione su un aspetto, quello fiscale, che è sicuramente centrale.

 

SPORTELLO DI CONSULENZA GRATUITA “SVILUPPO CARRIERA”

La figura professionale del fleet manager non è ancora pienamente riconosciuta in tutte le realtà aziendali. Lo sportello di consulenza gratuita “sviluppo carriera” organizzato in collaborazione con In Job ha lo scopo di fornire consulenza gratuita ai fleet manager che vorranno approfittarne durante Fleet Manager Academy (Il Salone dell’auto aziendale) sia sulla tutela e lo sviluppo del loro ruolo nelle aziende di appartenenza sia per valutare le opportunità che il mercato del lavoro offre.

 

 

ESPOSIZIONE

Nella Padiglione 1 della Fiera di Verona sarà  aperta una esposizione di autovetture delle case che sostengono Fleet Manager Academy. Vi saranno inoltre stand di società fornitrici di beni e servizi per le flotte in cui sarà presente personale in grado di fornire informazioni ai visitatori.

I marchi automobilistici che hanno dato la loro adesione sono: Audi, BMW, Citroën, DS, Fiat, Fiat Veicoli commerciali, Ford, Infiniti, Jeep, Kia, Maserati, Mercedes, Mitsubishi, Peugeot, Renault, Seat, Skoda, SsangYong, Volkswagen e Volkswagen Veicoli Commerciali.

Numerose anche le aziende di prodotti e servizi operanti nel settore delle flotte di auto aziendali che hanno scelto di non mancare all’evento: Arval, Fleet Support, Garmin, LeasePlan, Masternaut, Mercury, MyFleetSolution, Octotelematics, Texa, TomTom Telematics, TKT The Knowledge Team, UTA Italia e Vodafone Automotive. Main sponsor della manifestazione è invece Telepass Fleet.

 

COSTI E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione a Fleet Manager Academy è gratuita previa registrazione per tutti coloro che nelle aziende, pubbliche e private, si occupano dell’acquisizione e della gestione dei veicoli aziendali e per coloro che si occupano del travel e del mobility management aziendale. I partecipanti registrati potranno accedere a tutte le sessioni del programma convegnistico e seminaristico.

 

 

CATERING

La colazione per i partecipanti alla manifestazione e per gli operatori delle case auto e della filiera presenti è offerta dall’organizzazione.

 

 

EDIZIONI PRECEDENTI

I Fleet Manager Academy – Bologna, 25 ottobre 2011

II Fleet Manager Academy – Bologna, 16 ottobre 2013

III Fleet Manager Academy – Roma, 13 marzo 2014

IV Fleet Manager Academy – Verona, 21 ottobre 2014

V Fleet Manager Academy – Milano, 11 marzo 2015