Fleet Manager Academy – Milano 2015

Mercoledì 11 marzo 2015

Palazzo del Ghiaccio, Via Giovanni Battista Piranesi, 14 – Milano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROGRAMMA DEI SEMINARI APERTI A TUTTI GLI ISCRITTI

 

09.30       Saluto di Giovanni Tortorici, presidente di AIAGA, e di Gian Primo Quagliano, presidente di Econometrica e del Centro Studi Promotor. 

 

10.00 MOBILITA’ – Come sta cambiando la mobilità aziendale? 

Chairman: Gian Primo Quagliano, presidente Econometrica e Centro Studi Promotor

Relatori: Alfonso Martinez (AD di LeasePlan Italia), Marco Onorati (Responsabile Acquisti Flotta Aziendale di Ericsson Telecomunicazioni), Fabrizio Piastra (Fleet Division Director di Renault Italia), Fabrizio Quinti (Responsabile Flotte e remarketing di Ford Italia), Robert Satiri (Responsabile Servizi Generali di Colacem) 

Nella definizione delle car policy e delle car list aziendali convergono elementi e necessità diverse che devono trovare però un punto di equilibrio. L’evoluzione tecnologica dell’automobile ha migliorato non solo la sicurezza, gli impatti ambientali, i consumi, il comfort di guida, ma anche i valori residui ed il TCO delle flotte. Parimenti l’offerta di modalità di gestione del parco auto aziendale sempre più flessibili rispondono in modo sempre più puntuale alle molteplici esigenze di ogni realtà aziendale. Due manager di una importante casa automobilistica, un responsabile di una grande società di noleggio e due fleet manager ne discuteranno durante questo seminario.

           

11.00 CAR POLICY – Il protocollo per la revisione della car policy, strategie e metodi 

Relatori: Giovanni Tortorici, purchasing manager di Barilla e presidente AIAGA 

La revisione periodica della car policy aziendale presuppone precise analisi e strategie condivise da parte di tutti gli attori aziendali coinvolti.  Gli obiettivi di contenimento dei costi e di riduzione degli impatti del TCO della flotta devono, infatti, essere perseguiti sulla base di una precisa metodologia che preveda la formulazione scritta di tutte le informazioni utili per l’acquirente e il gestore della flotta aziendale chiamati poi a tradurre tali prescrizioni in opzioni gestionali, in scelte di fornitori e di modelli di auto in linea con le strategie aziendali.  Il protocollo per la revisione della car policy è un ausilio fondamentale che aiuta il fleet manager a gestire sempre al meglio e a razionalizzare costantemente la propria flotta. Nel seminario l’illustrazione e la discussione di esempi di eccellenza. 

 

12.00 TELEMATICA APPLICATA ALLE FLOTTE – Dalla tecnologia alla pratica: una visione sulle opportunità concrete 

Chairman: Ermanno Molinari, Direttore Marketing di Econometrica

Relatori: Davide De Giorgi (Avvocato tributarista), Mario Molteni (Responsabile Servizi Generali di Dussmann Service), Simone Belloni (Sales Manager Fleet Italia di Cobra Italia), Sara Rossi (Head of Telematics and Mobility di Arval Services Lease Italia) 

Ottimizzare l’utilizzo dei veicoli aziendali, ridurre i tempi dei percorsi e degli interventi, contenere i costi di trasporto, migliorare gli stili di guida e soprattutto aumentare la sicurezza sono le principali aree di sviluppo dell’applicazione della telematica alle auto aziendali. Le evolute connected-car e la disponibilità di efficienti soluzioni telematiche in grado di far dialogare a distanza e in tempo reale i fleet manager con i driver aziendali consente di migliorare la gestione delle flotte e di ridurre le aree di rischio. La sfida attuale dello sviluppo della telematica per le flotte, infatti, è quella di sfruttare appieno il potenziale elettronico già presente a bordo del veicolo non solo per raccogliere mole di dati ma soprattutto per migliorare la sicurezza e l’efficienza della flotta.

 

13:00       Colazione

 

14.00   NUOVE FRONTIERE – Innovazione e soluzioni per le flotte: le esperienze aziendali di mobilità elettrica 

Chairman: Gian Primo Quagliano, presidente Econometrica e Centro Studi Promotor

Relatori: Michele Amici (Responsabile dei Servizi Generali di Cofely Italia), Alberto Cestaro (Responsabile vendite Flotte di Audi Italia), Giovanni Soldatich (Enel Italia), Orietta Vonella (Mobility Manager di Siemens) 

Come reagiscono le aziende alle proposte innovative in materia di soluzioni per la gestione della flotta aziendale ed in generale per la mobilità? In che modo è possibile conciliare innovazione ed efficienza nella gestione di una flotta? Dialogheranno su questi temi: due fleet manager che hanno introdotto veicoli elettrici nelle loro flotte, un fleet manager di un’azienda che ha l’obiettivo dell’inserimento di auto elettriche nella propria flotta, un rappresentante della principale azienda che opera nella mobilità elettrica nel nostro Paese ed un esponente di una casa automobilistica premium. Tra specifici obiettivi di car policy, case history concreti di utilizzo, l’e-mobility si prospetta anche in virtù delle specifiche proposte delle case auto come una soluzione praticabile per le strategie di sviluppo della mobilità aziendale non solo nel caso delle auto in pool bensì anche per l’assegnazione di auto in benefit ai propri funzionari e manager.

 

 

15.00 GESTIONE DELLA FLOTTA – La gestione tecnica ed il monitoraggio operativo delle auto aziendali 

A cura di Robert Satiri, Responsabile Servizi Generali Colacem e Consigliere A.I.A.G.A. 

Il monitoraggio dell’operatività di una flotta comporta l’elaborazione di una grande mole di dati attraverso uno strumento informativo gestionale possibilmente unico, intellegibile ed interrogabile. Gli ambiti operativi d’intervento del sistema riguardano, infatti, l’acquisizione, la gestione anagrafica e l’assegnazione dei veicoli, le manutenzioni e le scadenze amministrative, i carburanti e le fuel card così come gli addebiti ai dipendenti dei costi relativi all’uso promiscuo. L’ulteriore evoluzione del sistema prevede, poi, il monitoraggio remoto per ottimizzare l’uso e il percorso dei mezzi. 

 

16.00 SICUREZZA – Nuove emergenze per la sicurezza 

Chairman: Vincenzo Conte, redattore di Auto Aziendali Magazine

Relatori: Piero Evangelisti (responsabile pagine automobilistiche di Auto Aziendali Magazine), Massimo Farano (Responsabile Network Support Direzione Acquisti e Gestione Reti di Europe Assistance VAI), Alessandro Finicelli (FleetCompare), Luciano Molè (Facility Manager di Avnet EMG Italia), Marco Speranza (Insurance Manager di Alphabet Italia). 

Con la ripresa del traffico degli ultimi mesi, legata alla diminuzione dei costi dei carburanti e alla ripresa economica, c’è il rischio che anche la sinistrosità stradale, dopo anni di cali, torni ad aumentare. Vi è quindi un’emergenza sicurezza, a cui anche le flotte aziendali devono rispondere. Sono diversi i fattori su cui si può agire per aumentare la sicurezza della circolazione e rendere meno gravi le conseguenze degli incidenti: dall’individuazione delle cause più frequenti di incidenti alla conoscenza delle tecnologie che potrebbero limitarli; da una manutenzione più puntuale delle infrastrutture ad un’assistenza più efficiente. Un elemento trasversale a questi fattori ed allo stesso tempo di grande importanza è la tecnologia, che consente di essere sempre vicino a chi è sulla strada e di velocizzare le procedure necessarie, dopo un incidente, per tornare ad essere operativi.

 

17.00   Conclusione dei lavori

 

 Scarica il PDF del programma

 

COSTI E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione a Fleet Manager Academy è gratuita previa registrazione per tutti coloro che nelle aziende, pubbliche e private, si occupano dell’acquisizione e della gestione dei veicoli aziendali e per coloro che si occupano del travel e del mobility management aziendale. I partecipanti registrati potranno accedere a tutte le sessioni del programma convegnistico e seminaristico.

PER REGISTRARSI CLICCARE QUI

 

 

CATERING

La colazione per i partecipanti alla manifestazione e per gli operatori delle case auto e della filiera presenti è offerta dall’organizzazione.

 

 

 

ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE

Ai partecipanti che ne faranno richiesta verrà rilasciato un attestato di partecipazione alla V edizione di Fleet Manager Academy.

 

 

ESPOSIZIONE

Nella struttura del Palazzo del Ghiaccio di Milano che ospiterà l’evento e in prossimità della sala in cui si svolgerà l’attività convegnistica e seminariale, sarà aperta una esposizione di autovetture delle case che sostengono Fleet Manager Academy. Vi saranno inoltre stand di società fornitrici di beni e servizi per le flotte in cui sarà presente personale in grado di fornire informazioni ai visitatori.

 

 

 

PARCHEGGIO

 

POSTEGGIO PER GLI OSPITI CHE RAGGIUNGERANNO GLI SPAZI CON MEZZI PROPRI

Parcheggio: QUICK NO Problem Parking
Indirizzo: Via Terenzio 6 angolo Viale Corsica 21

 

Come Arrivare al parcheggio:

  • Uscita “Linate-Viale Forlanini” tangenziale est, seguire le indicazioni per
    Milano centro

L’ingresso del Parcheggio è situato su Viale Corsica angolo via Terenzio 6.
Come riferimento  da viale Corsica bisogna svoltare subito dopo il BRICO
CENTER su via Terenzio per trovare l’ingresso del parcheggio.

 

Modalità di accesso al parcheggio:

  • Gettone verde da ritirare in ingresso e conservare fino al momento del
    pagamento, che va effettuato alle casse automatiche poste al livello 0 e al
    livello 1

 

Tariffe:

  • Ora o frazione € 3,00
  • Massima giornaliera € 9,00

 

DISTANZA TRA IL PARCHEGGIO E IL PALAZZO DEL GHIACCIO

  • Due minuti a piedi, percorrendo la Via Privata Filippo Lavagna, in fondo
    alla via si attraversa Via Piranesi (che è perpendicolare a Via Privata F.
    Lavagna) , si svolta a sinistra e si arriva al civico n° 14, ingresso
    Palazzo del Ghiaccio (vedi immagine seguente)

Piantina distanza Palazzo del Ghiaccio - Autosilos Qucik No Problem Park...

 

 

 

SPORTELLO DI CONSULENZA FISCALE GRATUITO

Durante tutta la durata di Fleet Manager Academy, sarà attivo e a disposizione dei partecipanti uno sportello di consulenza fiscale gratuito. Come è noto, la normativa fiscale sull’auto aziendale nel nostro Paese non solo è particolarmente penalizzante ma è anche molto complessa e la sua interpretazione presenta notevoli difficoltà sia per i professionisti che per i titolari di partite Iva che per le piccole e medie imprese e, non di rado, anche per le grandi imprese. È questo il motivo che ha suggerito agli organizzatori di Fleet Manager Academy di organizzare un servizio gratuito per i partecipanti alla manifestazione su un aspetto, quello fiscale, che è sicuramente centrale.

 

 

SPORTELLO DI CONSULENZA GRATUITA “SVILUPPO CARRIERA”

La figura professionale del fleet manager non è ancora pienamente riconosciuta in tutte le realtà aziendali. Tra le priorità di Aiaga, fin dalla sua costituzione, vi è l’obiettivo di fare emergere con chiarezza la figura professionale del fleet manager anche allo scopo di assicurare ai professionisti che coprono questo importante ruolo in azienda la possibilità di un riconoscimento, non solo nelle aziende di appartenenza, ma anche sul mercato del lavoro. Lo sportello di consulenza gratuita “sviluppo carriera” ha lo scopo di fornire consulenza gratuita ai fleet manager che vorranno approfittarne durante Fleet Manager Academy sia sulla tutela e lo sviluppo del loro ruolo nelle aziende di appartenenza sia per valutare le opportunità che il mercato del lavoro offre.

 

 

COME RAGGIUNGERE IL PALAZZO DEL GHIACCIO

Il Palazzo del Ghiaccio di Milano si trova in zona Vittoria – Città Studi a 4 km dall’aeroporto di Milano Linate. E’ facilmente raggiungibile in auto senza entrare nelle zone a pedaggio di Milano tramite la tangenziale Est, uscita Viale Forlanini o Aeroporto di Milano Linate. Per chi arriva in auto nelle vicinanze del Palazzo del Ghiaccio vi sono buone possibilità di parcheggio.
Il Palazzo è raggiungibile anche con i mezzi pubblici:
Passante Ferroviario: Porta Vittoria
Autobus: 45 e 73 (collegamento alla metropolitana linea 1, fermata San Babila)
Tram: 27 e12
Filobus: 90, 91 e 93

 

 

 

 

 

 

 

EDIZIONI PRECEDENTI

I Fleet Manager Academy – Bologna, 25 ottobre 2011

II Fleet Manager Academy – Bologna, 16 ottobre 2013

III Fleet Manager Academy – Roma, 13 marzo 2014

IV Fleet Manager Academy – Verona, 21 ottobre 2014