Renault Alaskan, per il lavoro e l'avventura

Prove auto

I pick-up, in Italia, per lungo tempo non hanno conosciuto una grande diffusione a causa della normativa sugli autocarri, piuttosto complessa e aperta a diverse interpretazioni, e per una decisa carenza di offerta. Lo scenario, durante gli ultimi anni, è decisamente mutato grazie all’arrivo di numerosi nuovi modelli. Oltre all’offerta accresciuta, va detto che gran parte del merito di questo nuovo interesse degli automobilisti italiani va attribuito all’evoluzione dei pick-up che non sono più dei rudi mezzi da lavoro ma veicoli allestiti come autovetture, curati nel design, ben rifiniti, ricchi di tecnologia ma sempre capaci di affrontare qualsiasi terreno. Un esempio recente (ha debuttato sul mercato alla fine dello scorso anno) è Renault Alaskan, il primo grande pick-up con la Losanga. 

 

 

Design moderno e aggressivo

Renault Alaskan, con una lunghezza di 5,40 metri, 1,85 m di larghezza e 1,81 m di altezza, è sicuramente imponente e trasmette immediatamente il messaggio di essere capace di andare ovunque. Il suo design, sebbene si tratti di un veicolo omologato come autocarro, è curato e distintivo come quello che Renault riserva alle sue vetture. La nuova firma estetica della Marca la si trova nell’ampia calandra con finiture cromate. Il listello inferiore, anch’esso cromato, sottolinea il movimento della calandra e unisce i gruppi ottici creando un collegamento naturale tra la griglia e il paraurti. Il cofano motore dalle linee atletiche rafforza l’impressione di robustezza. Il logo prominente spicca sullo sfondo nero brillante. Le linee scolpite della carrozzeria, incisive in ogni parte, come nei grandi passaruota, riescono a sposare bene muscoli e dinamicità. A sottolineare la modernità di Alaskan c’è poi quella che oggi viene definita la “firma luminosa” formata dai gruppi ottici C-Shape. I proiettori full-LED “Pure Vision” esaltano l’identità del brand, svolgendo nello stesso tempo le funzioni di anabbaglianti e abbaglianti. 

 

Europeo al 100%

Introdotto in un primo momento in America Latina, il Renault Alaskan destinato all’Europa viene prodotto nella fabbrica Nissan di Barcellona ed è un altro frutto della proficua Alleanza Renault-Nissan. Gli interni sono quindi stati pensati per i clienti del Vecchio Continente. Alaskan propone un abitacolo spazioso e confortevole per guidatore e passeggeri. Anteriormente, i sedili “Zéro Gravité”, ispirati alla Nasa, consentono una migliore ripartizione della pressione del corpo sulla superficie di seduta, per ridurre la stanchezza durante i lunghi percorsi. I sedili anteriori sono riscaldabili e il sedile conducente dispone di una regolazione elettrica a 8 vie (secondo le versioni). Non manca lo spazio a chi siede dietro in posti che hanno un raggio alle ginocchia di 679 millimetri.

Ma Alaskan è un pick-up molto speciale e quindi offre anche la possibilità, nell’allestimento più ricco (Executive), di godere di eleganti interni in pelle. Il pick-up francese dispone di un climatizzatore automatico bizona, che garantisce un comfort termico ottimale a tutti i passeggeri, in particolare grazie alla programmazione indipendente del climatizzatore per i posti anteriori. A bordo sono ricavati numerosi vani portaoggetti facilmente accessibili, con una console centrale, vaschette portaoggetti sulle porte e vani sotto il divano posteriore. Fra i tanti dispositivi montati sul nuovo pick-up Renault spiccano il sistema multimediale con schermo touch da 7”, la telecamera a 360° e l’Easy Access System che consente l’apertura delle portiere senza chiave e la messa in moto attraverso il pulsante start. 

 

Guarda il video: RENAULT ALASKAN - PROVA SU STRADA

 

 

Telaio innovativo 

Su Alaskan si viaggia comodi grazie al telaio che è una perfetta sintesi fra comfort e solidità. Grazie alla sospensione posteriore a cinque bracci, Alaskan è infatti uno dei rari pick-up a beneficiare di un’architettura ormai estesa a tutto il segmento dei grandi Suv per l’eccellenza del comfort di guida. Decisamente moderna, questa nuova sospensione assicura un eccellente comportamento stradale e un comfort di fascia superiore per tutti i passeggeri, senza tuttavia compromettere le capacità da fuoristrada e la robustezza del veicolo. 

 

Motore e trasmissione 

Renault Alaskan viene offerto nella versione a doppia cabina, con trazione 4x4 ed è equipaggiato del propulsore 2.3 l dCi disponibile in due livelli di potenza: 160 e 190 CV (quest’ultimo con tecnologia biturbo). Due sono i cambi proposti: manuale a sei marce oppure automatico a sette rapporti. Tre sono le modalità di guida disponibili su Alaskan: a 2 ruote motrici (la potenza viene inviata alle ruote posteriori, che sono quindi responsabili della trazione in condizioni normali di guida); a 4 ruote motrici (questa modalità sfrutta la trazione delle quattro ruote, si utilizza su fondi a bassa aderenza ed è attivabile a velocità inferiore a 60 km/h); modalità 4 ruote motrici ridotte (questa modalità agisce a sua volta sulle quattro ruote ma utilizzando un riduttore di coppia supplementare, a vantaggio di una maggiore potenza e di una migliore aderenza in caso di off-road estremo). Queste funzionalità sono completate da una serie di dispositivi di assistenza alla guida e al controllo del veicolo, che rendono Alaskan un autentico fuoristrada. 

 

 

Per il lavoro 

Il telaio ad alta resistenza, associato alla sospensione posteriore a cinque bracci, permette un carico utile superiore a 1 tonnellata e un’eccezionale capacità di traino di 3,5 tonnellate, una delle carte vincenti di Alaskan. Il vero protagonista di un pick-up, comunque lo si utilizzi, rimane il cassone e quello di Alaskan ha una superficie di carico di 2,46 mq abbinata a una capacità di carico assolutamente unica. La sponda posteriore può sostenere fino a 500 kg e facilita le operazioni di carico e scarico anche perché l’altezza da terra di appena 81 cm agevola nettamente l’accesso. Vastissima è la gamma di accessori che permettono di personalizzare l’utilizzazione del cassone. 

 

Il cliente al centro dell’attenzione 

Alaskan (offerto nei livelli di equipaggiamento Life, Zen, Intens ed Executive con un listino che parte da meno di 28mila euro Iva esclusa) risponde alle esigenze di una clientela molto vasta, a cominciare da professionisti, imprenditori, commercianti o proprietari di aziende agricole che cercano un veicolo robusto e versatile, capace di trasportare carichi pesanti ma anche di accogliere comodamente il personale o la famiglia. Innumerevoli sono le possibilità di personalizzare il veicolo in funzione della propria attività grazie alle versioni speciali elaborate da Renault e dai qualificati allestitori riconosciuti dalla Casa. Ma un’avventura, per tutti i clienti, sempre sicura grazie alla rete Renault che conta in Europa oltre 9mila punti di assistenza specializzati. 

Registrati all'Area Riservata, avrai:

  • rivista AAM in abbonamento gratuito
  • ultime notizie via email
  • registrazione agli eventi in modo più semplice
  • consulenza fiscale gratuita

Registrati

Fisco: chiedi agli Esperti

Leggi le risposte degli esperti sui temi più rilevanti. E nell'area riservata puoi inviarci la tua domanda!

Fisco e Norme