Per Mercedes il futuro è sempre più elettrico

Mobilità sostenibile

L’elettrificazione giocherà un ruolo sempre più fondamentale nel futuro del gruppo Mercedes. Dopo il lancio in Europa dei modelli della nuova gamma EQ, il gruppo tedesco prevede infatti che entro il 2022 tutte le vetture nuove dei marchi del brand avranno perlomeno una componente elettrica nel sistema propulsivo di bordo.

Questa offensiva “green” è stata rimarcata da Jochen Hermann, vice presidente sviluppo della divisione CASE&Drive di Mercedes, nel corso dell’evento per la stampa “Driven by EQ”, in cui è stato possibile provare in anteprima alcune delle novità in arrivo nei prossimi mesi, come la berlina C 300de Diesel-ibrida e il Suv GLC Fuel Cell alimentato a idrogeno.

 

 

“Abbiamo bisogno di propulsioni alternative – ha affermato Hermann – per rispettare i valori di CO2 sempre più severi e per rispondere alle istanze delle grandi metropoli che chiedono ai Costruttori soluzioni per garantire aria meno inquinata per i loro abitanti”.

Entro il 2021 – ha ricordato – avremo 10 modelli elettrici. Nei prossimi anni le EV raggiungeranno dal 15 al 25% delle nostre vendite. Amplieremo l’offerta sino ai van, ai bus e ai truck. EQ includerà tutti gli aspetti dell’elettromobilità, servizi inclusi”.

 

Leggi anche:

Registrati all'Area Riservata, avrai:

  • rivista AAM in abbonamento gratuito
  • ultime notizie via email
  • registrazione agli eventi in modo più semplice
  • consulenza fiscale gratuita

Registrati

Fisco: chiedi agli Esperti

Leggi le risposte degli esperti sui temi più rilevanti. E nell'area riservata puoi inviarci la tua domanda!

Fisco e Norme