Fleet Europe Awards 2018: a Barcellona premiati i migliori fleet manager internazionali

Eventi

Il 28 novembre sono stati assegnati a Barcellona, in occasione del Fleet Europe Summit, i Fleet Europe Awards 2018 ai manager e alle società che meglio hanno gestito le loro flotte aziendali a livello internazionale. 

Il premio di European Fleet Manager of the Year (quello tradizionalmente più importante e atteso) è andato a Heiko Groesch (Goodyear Dunlop Tyres), responsabile di un parco veicoli composto da circa 6.500 mezzi sparsi in tutto il mondo (di cui 2.500 in Europa). Il riconoscimento di Global Fleet Manager of the Year (che premia chi lavora su parchi sparsi in almeno due continenti) è andato invece ad Almy Sousa Magalhaes (Philip Morris International) che ha l’onere di gestire e coordinare un parco auto di circa 23.000 veicoli.

 

 

L’International Safety Award, destinato all’azienda più attiva sul fronte della sicurezza, è andato alla Ingersoll Rand (azienda industriale attiva nel campo dell’edilizia). A ritirare il premio è stata Christine Siroux, Travel & Fleet Manager EMEA dell’azienda. Il premio dedicato all’ecologia e all’azienda che si è distinta in questo settore, l’International Fleet Mobility Award, è andato a Luxottica; per la società leader nel settore degli occhiali di fascia alta e di lusso ha ritirato il premio Laura Gobbis (Travel and Fleet Procurement Manager).

Il premio che mette in risalto gli sforzi per innovare la gestione delle flotte (International Fleet Innovation Awards) è andato alla società informatica statunitense IBM. A ritirare il riconoscimento c’era Ferenc Hegedus. Premiate anche le start up più interessanti del comparto delle flotte aziendali. I vincitori 2018 sono stati Fixico (primo premio), AppyParking (secondo premio) e Bestmile (terzo premio). L’International Industry Fleet Award, che premia chi offre ai fleet manager gli strumenti per migliorare il proprio lavoro (e anche la soddisfazione dei driver), è andato ad Athlon con il suo “ChangeMyCar”.

Per la prima volta è stato assegnato anche l’International Car Remarketing Awards. Ad aggiudicarsi questo premio è stato 1Europe Transport (BCA) per il suo servizio di trasporto “all-in-one” di auto usate, che ha registrato tempi di consegna record rispetto alle altre società di logistica. Ha ritirato il premio Bernarnd De Bertrand De Techtermann (EU operations director di 1Europe Transport – BCA). L’ultimo riconoscimento, l’International Fleet Hall of Fame Award, è andato a Simon Dransfield, general manager fleet & business Europe di Jaguar Land Rover.

Registrati all'Area Riservata, avrai:

  • rivista AAM in abbonamento gratuito
  • ultime notizie via email
  • registrazione agli eventi in modo più semplice
  • consulenza fiscale gratuita

Registrati

Fisco: chiedi agli Esperti

Leggi le risposte degli esperti sui temi più rilevanti. E nell'area riservata puoi inviarci la tua domanda!

Fisco e Norme