Aziende italiane: nuove tecnologie strategiche per la produttività, ma in merito mancano informazioni affidabili

Servizi e Tecnologia

Le aziende italiane tendono all’adozione di nuove tecnologie per aumentare la produttività e migliorare la gestione degli impiegati. Tuttavia le stesse imprese lamentano una grande mancanza di informazioni affidabili in merito. È quanto emerge da uno recente studio condotto da TomTom Telematics.

 

 

In particolare, lo studio rileva che la stragrande maggioranza delle aziende (84%) ritiene che la tecnologia sia importante nella selezione, motivazione e mantenimento dei dipendenti. Inoltre, l’aumento della produttività (25%), il miglioramento del servizio clienti (17%), l’aumento delle vendite (14%) e la riduzione dei costi aziendali (14%) sono stati i motivi citati più frequentemente per l’adozione di nuove tecnologie.

Quasi i due terzi delle aziende (62%), in ogni caso, crede che ci sia una mancanza di consulenza affidabile per chi è alla ricerca di nuovi sistemi tecnologici, con il 33,5% degli intervistati che individua nella mancanza di informazioni da parte dei fornitori la maggiore sfida da affrontare. Tra le altre sfide citate sono incluse la mancanza di esperienza all’interno delle aziende (30%) e l’incapacità di trovare un fornitore che si adatti all’organizzazione (20%) e ai costi (52,5%).

Registrati all'Area Riservata, avrai:

  • rivista AAM in abbonamento gratuito
  • ultime notizie via email
  • registrazione agli eventi in modo più semplice
  • consulenza fiscale gratuita

Registrati

Fisco: chiedi agli Esperti

Leggi le risposte degli esperti sui temi più rilevanti. E nell'area riservata puoi inviarci la tua domanda!

Fisco e Norme