Arval ed Engie insieme per la mobilità elettrica con la soluzione di mobilità “Charging as a Service”

Mobilità sostenibile

Arval ed Engie hanno siglato un accordo per promuovere un progetto dedicato alla mobilità elettrica. Obiettivo della partnership è quello di dare vita ad un progetto pilota in cui le due società potranno offrire al mercato business una soluzione di mobilità “Charging as a Service”.

 

Grégoire Chové, Direttore Generale di Arval Italia

“Il servizio – si legge in una nota congiunta di Arval ed Engie – rappresenta una soluzione sostenibile, innovativa e completamente all-inclusive che, senza alcun investimento iniziale e con un unico canone mensile, prevede il noleggio a lungo termine del veicolo, la progettazione, l’installazione e la manutenzione dei punti di ricarica e il loro rifornimento con energia 100% certificata green”. 

 

A completamento dell’offerta, sarà disponibile anche un sistema di reportistica mensile in grado di fornire informazioni dettagliate sull’utilizzo dei mezzi e sui risparmi ottenuti in termini economici e di CO2 immessa nell’atmosfera.

 

Olivier Jacquier, CEO di Engie Italia

“Da sempre, la nostra sfida è quella di operare per lo sviluppo di una mobilità sempre più sostenibile e la partnership con Engie si inserisce perfettamente in questa strategia”, ha dichiarato Grégoire Chové, Direttore Generale di Arval Italia.

 

“L’avvio del progetto reso possibile grazie all’accordo raggiunto con un player riconosciuto come Arval, è un ulteriore passo verso il rispetto dell’ambiente, dove la mobilità elettrica rappresenta un tassello strategico importante", ha commentato Olivier Jacquier, CEO di Engie Italia.

Registrati all'Area Riservata, avrai:

  • rivista AAM in abbonamento gratuito
  • ultime notizie via email
  • registrazione agli eventi in modo più semplice
  • consulenza fiscale gratuita

Registrati

Fisco: chiedi agli Esperti

Leggi le risposte degli esperti sui temi più rilevanti. E nell'area riservata puoi inviarci la tua domanda!

Fisco e Norme